Egon Schiele ⋯ La femme et l'homoncule

Era l’ancora di tutti e il mare di nessuno.


Crediti
 • Andrew Stern •
 • Disconnect •
  • Luke Hemmings nel film •
 • SchieleArt •  La femme et l'homoncule •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Akt selfLe onde sono innumerevoli
406% Elias CanettiSchiele Art
Il mare è molteplice, è in movimento, ha una sua profonda coesione. La sua molteplicità è nelle onde: molteplici onde lo costituiscono. Le onde sono innumerevoli; chi si trova sul mare è circondato da esse per ogni dove. L’omogeneità del loro movimento no⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
87% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ L’assassino vuole vedere se stesso ucciso
84% Cesare PaveseSchiele Art
L’assassino sopravvive alla vittima perché vuole vedere che è se stesso, quello che voleva uccidere. Quella notte, prima di scendere a Oakland, andai a fumare una sigaretta sull’erba, lontano dalla strada dove passavano le macchine, sul ciglione vuoto. No⋯
 ⋯ Il periodo delle domande
75% CinemaWim Wenders
Quando il bambino era bambino, se ne andava a braccia appese. voleva che il ruscello fosse un fiume, il fiume un torrente, e questa pozza il mare. Quando il bambino era bambino, non sapeva d’essere un bambino. per lui tutto aveva un’anima, e tutte le anim⋯
Egon Schiele ⋯ Mill in ruinsVerso il mare
72% David Herbert LawrenceSchiele Art
Il mondo non è quel che sembra. L’Oceano Pacifico custodisce in sé il sogno di secoli immemorabili. È il grande crepuscolo azzurro della sera più immensa, o forse dell’alba più splendida. Chi può saperlo? A questo fantasma ritornò Melville. Indietro, indi⋯
Egon Schiele ⋯ Il trionfo della morte
66% Elias CanettiSchiele Art
…ma subito dopo mi trovai inaspettatamente davanti – sento ancora oggi lo shock – Il trionfo della morte. Centinai di morti, di scheletri, attivissimi scheletri, sono occupati a trascinare con sé un numero altrettanto grande di uomini vivi: sono figure d’⋯