La pena di vita
Alle persone messe al mondo, appena raggiunta la capacità di comprendere, andrebbero formulate delle scuse: Ci spiace del nostro egoismo, e di essere caduti nella trappola della riproduzione, tesa dalla iniqua Natura… Questo dovrebbe essere il battesimo. I nati dovrebbero poter pretendere dai già presenti ogni cosa, a mo’ di risarcimento per la pena di vita. Poi si dovrebbe essere adeguatamente educati, nella verità, ad affrontare l’esistenza, sapendo da subito come saranno le cose, abbassare ogni aspettativa, non creare miti (tutti falsi), non promettere nulla, e illustrare bene quanto atroce l’evoluzione abbia fatto la specie a cui si appartiene. Si andrebbe incoraggiati alla gioia e al piacere e a rifuggire tristezze e dolori e lo Stato dovrebbe preoccuparsi solo del raggiungimento della massima soddisfazione per ogni cittadino.

Crediti
 • Anonimo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Pregiudizi religiosi negli USA
60% AnonimoPercorsi
“L’origine della specie”, fu fonte di aspre controversie alla sua prima apparizione, poiché, contraddiceva le allora diffuse teorie “scientifiche”, di un intervento divino, diretto sulla natura e contrastava con la Creazione, vista secondo interpretazione⋯

Satyr Play - Mosaic PompeiiRidistribuzione della proprietà
45% Gilbert Keith ChestertonPercorsi
Poiché una fanciulla dovrebbe avere lunghi capelli, dovrebbe avere capelli puliti; poiché dovrebbe avere capelli puliti, non dovrebbe vivere in una casa sporca; poiché non dovrebbe avere una casa sporca, dovrebbe avere una madre libera e con molto tempo a⋯

 ⋯Il sistema limbico e la corteccia
27% AnonimoNeuroscienze
Tutti gli animali condividono la capacità di risposta immediata all’aggressione e alla necessità di mangiare e, questo, è un comportamento regolato da un cervello primitivo che è stato conservato nel corso dell’evoluzione. Con i mammiferi, arrivano le emo⋯

  ⋯ Roma Town Site
24% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯

 ⋯ Dio è anarchico
23% AnonimoSocietà
Dio, come lo intendeva Eraclito – come il logos, presente in tutti gli uomini, come la facoltà conoscitiva suprema che ci permette di cogliere le cose nella loro oggettività – è anarchico. L’Anarchia è perfezione e come tale è irraggiungibile, irrealizzab⋯

 Jacques-Luis David Il grande professore di diritto pubblico
23% Loris ZuttionPercorsi
Napoleone Bonaparte ha avuto la sorte, non molto usuale per i protagonisti della storia, di trovare nel più grande filosofo del tempo, Georg Wilhelm Friedrich Hegel, l’autorevolissimo interprete a livello ideologico, della sua azione pratica. Fin dai temp⋯