⋯
La vergogna, il senso di colpa, l’orgoglio, la paura, l’odio, l’invidia e l’avidità sono sottoprodotti inevitabili del processo di costruzione dell’ego, l’aspetto cupo del processo di emancipazione dell’ego che finisce per polarizzare la mente tra il senso d’inferiorità e la brama di potere.

Crediti
 • Edward C. Whitmont •
 • Pinterest •   •  •

Similari
⋯ Kiyo Murakami ⋯Senza movente personale
27% AforismiFilosofiaFriedrich Nietzsche
Nessun uomo ha fatto mai qualcosa solo per gli altri e senza alcun movente personale; anzi, come dovrebbe egli poter fare qualcosa che fosse senza riferimento con lui, cioè senza intima necessità (che dovrebbe tuttavia avere la sua ragione in un bisogno p⋯
 ⋯ Monologo di V
16% Alan MooreCelebriCinema
Alcuni vorranno toglierci la sicura, sospetto che in questo momento stiano strillando ordini al telefono e che presto arriveranno gli uomini armati. Perché? Perché, mentre il manganello può sostituire il dialogo, le parole non perderanno mai il loro poter⋯
Egon Schiele ⋯ Autoritratto con tavolozzaTalento che smuove
15% AforismiAlberto SughiSchiele Art
Il lavoro del pittore non finisce col suo quadro: finisce negli occhi di chi lo guarda.
Egon Schiele ⋯ Lavoro estenuante
13% AforismiIginio Ugo TarchettiSchiele Art
Un’avidità febbrile di morire affatica inconsciamente gli uomini.
 ⋯Generare e Procreare
11% AforismiZygmunt Bauman
Amare significa desiderare di ‘generare e procreare’; in altre parole, non è nella brama di cose pronte per l’uso, belle e finite, che l’amore trova il proprio significato, ma nello stimolo a partecipare al divenire di tali cose.
Egon Schiele ⋯ Giudizio negativo
11% AforismiJean BaudrillardSchiele Art
Un giudizio negativo dà più soddisfazione di una lode, ammesso che sappia di invidia.