La premessa che preparava le esequie dell'individuo
In questo teatro, in cui a muoversi non sono tanto gli uomini, quanto quelle loro maschere che sono poi le loro funzioni, agli individui è dato solo di interpretare un testo già dato, al quale non è possibile sottrarsi, perché in quel testo sono scritte le condizioni generali dell’esistenza. Già Marx aveva visto nell’economia liberista, nonostante la sua ostentata celebrazione dell’individuo e dei suoi valori, la premessa che preparava le esequie dell’individuo e la sua sostituzione con quella maschera (Charakter Maske) che rappresenta solo la sua valenza economica

Crediti
 Umberto Galimberti
 La casa di psiche
 SchieleArt •   • 




Quotes per Umberto Galimberti

Per pensare ci vogliono le parole. Tu puoi pensare limitatamente alle parole che conosci.

Devi capire chi sei.
Perché c'è un mucchio di gente che vive a propria insaputa. Non solo i giovani. Anche gli adulti. Soprattutto loro. I quali sono alienati 5 giorni alla settimana perché realizzano non se stessi ma gli scopi dell'apparato di appartenenza. E poi la domenica. Il sabato e la domenica che potrebbero rivolgere anche uno sguardo a sé stessi, scappano da sé stessi come dal peggior nemico. Si mettono in macchina e fanno il week end.
Per distrarsi... da sé.

Ciò produce una metamorfosi dell'individuo che ormai si riconosce solo nella propria immagine, e perciò non cerca più se stesso.

Non invito nessuno a percorrere i sentieri di Zola, di Corbin, di Guénon, di Coomaraswamy. Sono troppo rischiosi per i più. E la ricerca segreta finirebbe per arrestarsi alla segretezza del potere politico o sacerdotale. Ma il messaggio sì, accogliamolo.

E allora se a te ti aiuta andare a Lourdes, se a te ti aiuta Padre Pio, se ti aiuta la speranza, se ti aiuta le fede, la credenza nell'immortalità, perché te la devo togliere? Ma io te le lascio tutte queste cose che ti aiutano a vivere! Però non posso negare che sono illusioni. Illusioni per vivere. Punto.