Egon Schiele ⋯
A volte se non sempre la vittima è il carnefice.
Tutti a dire della rabbia del fiume in piena e nessuno della violenza degli argini che lo costringono.

Crediti
 • Bertolt Brecht •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Il torrente di montagnaIl torrente di montagna
72% Francesco BoerSchiele Art
Il quadro rappresentato qui sopra è “Il torrente di montagna” di Schiele. Il fiume è ancora giovane, è appena sgorgato dalla sorgente; è nato pochi metri fa. Le sue acque sono tanto pure quanto ingovernabili. Forse fra la forza indomita e la purezza esist⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
51% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ Lo sguardo inesorabile
43% Elias CanettiSchiele Art
Era una sensazione folgorante, ma nessuno avrebbe avuto la forza e l’acume per confessarla a sé stesso. È impossibile ammettere qualcosa di così mostruoso: occhi più vasti della persona cui appartengono. Nella loro profondità trova posto tutto quello che ⋯
Egon Schiele ⋯ L’amore è molto simile a una tortura
43% Charles BaudelaireSchiele Art
Credo d’aver già scritto nelle mie note che l’amore è molto simile a una tortura o a un’operazione chirurgica. Ma questa idea può venire sviluppata in modo amarissimo. Anche se i due amanti sono molto innamorati e colmi di reciproci desideri, uno dei due ⋯
Egon Schiele ⋯ L’asino
37% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
A volte sogno che Mario Santiago viene a prendermi con la sua motocicletta nera. Ci lasciamo alle spalle la città e man mano che le luci vanno sparendo Mario Santiago mi dice che si tratta di una moto rubata, l’ultima moto rubata per viaggiare attraverso ⋯
Egon Schiele ⋯ Attraverso la rabbia non si risolvono i problemi
36% Schiele ArtShri Mataji Nirmala Devi
La rabbia… è la cosa peggiore che possiamo avere. Arrabbiati per che cosa? C’è gente che si fa vanto di quanto si arrabbia. Ma perché? La collera è segno di completa stupidità. Non c’è bisogno di essere arrabbiati con nessuno, perché attraverso la rabbia ⋯