La repressione del femminino sacroL’Inquisizione cattolica aveva pubblicato il libro che era probabilmente l’opera più sporca di sangue della storia umana: il Malleaus maleficarum – il martello dello streghe – aveva indottrinato il mondo sul pericolo delle donne che pensano liberamente e insegnato al clero come individuarle, torturarle, e distruggerle, La categoria delle cosiddette streghe – definite così dalle Chiesa – comprendeva tutte le donne istruite, le sacerdotesse, le zingare, le amanti della natura, le erboriste e molte donne legate in modo sospetto al mondo naturale.
Anche le levatrici erano uccise per la loro pratica eretica di servirsi di conoscenze mediche per alleviare i dolori del parto, una sofferenza, proclamava la Chiesa, che era giusta punizione di Dio perché Eva aveva voluto assaggiare il Frutto della Conoscenza, con il conseguente peccato originale. In trecento anni di caccia alle streghe, la Chiesa aveva bruciato sul rogo centinaia di migliaia di donne.
La propaganda e lo spargimento di sangue avevano funzionato. Il mondo di oggi ne è la prova vivente, La donna nel tempo celebrata come essenziale metà dell’illuminazione spirituale, era stata bandita dai templi del mondo. Non c’erano rabbini ortodossi di sesso femminile, né sacerdotesse cattoliche, né donne di religione – imam – islamiche. L’atto, un tempo sacro, dello hieros gamos l’unione sessuale naturale tra uomo e donna, con cui ciascuno dei due acquisiva l’unità spirituale, era stato ridefinito come peccato.
Gli uomini di fede, che un tempo avevano bisogno dell’unione sessuale con le loro equivalenti femminili per entrare in comunione con Dio, adesso temevano i loro naturali impulsi sessuali e li vedevano come opera del demonio, il quale operava con la sua complice preferita… la donna. Neppure l’associazione tra il lato sinistro e il femminino era sfuggita alla diffamazione della Chiesa. In Francia e in Italia, gauche e sinistro avevano assunto una connotazione negativa, mentre i termini relativi alla destra assumevano un connotato di giustizia, di correttezza e abilità.
Ancora oggi tutto ciò che è malvagio è considerato sinistro
i giorni della dea erano finiti. L’oscillazione aveva portato il pendolo dall’altra parte. La Madre Terra era divenuto un mondo di maschi, e gli dei della distruzione e della guerra avevano prelevato il loro terribile tributo. Per due millenni l’Io maschile non era più stato frenato dalla sua controparte femminile..
Questa eliminazione del femminino sacro nella vita moderna ha causato quello che gli americani Hopi chiamano kojanisquatsi – la vita priva di equilibrio – una situazione di instabilità contrassegnata da guerre alimentate dal testosterone, da una pletora di società misogine e da una crescente mancanza di rispetto per la Madre Terra!

Crediti
 Dan Brown
 SchieleArt •   • 




Quotes per Dan Brown

I più ipocriti in vita diventano i più spaventati nella morte.

Mi considero uno studioso di molte religioni. Più imparo, più domande mi pongo. Per me la ricerca spirituale è un lavoro in corso che dura tutta la vita.