Egon Schiele ⋯
È un vero miracolo che i metodi moderni di istruzione non abbiano ancora completamente soffocato la sacra curiosità della ricerca: perché questa delicata pianticella, oltre che di stimolo, ha soprattutto bisogno di libertà, senza la quale inevitabilmente si corrompe e muore.
È un gravissimo errore pensare che la gioia di vedere e di cercare possa essere suscitata per mezzo della coercizione e del senso del dovere.

Crediti
 • Albert Einstein •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Stehendes MädchenIl coraggio e la forza
81% Schiele ArtThomas Bernhard
Mi illudevo di non aver bisogno di nessuno, mi illudo ancora oggi. Non avevo bisogno di nessuno, e quindi non avevo nessuno. Ma ovviamente abbiamo bisogno di una persona, altrimenti diventiamo inevitabilmente come sono diventato io: difficile, insopportab⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
46% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
43% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ Portrait of Arthur RoesslerL’ordine nasce dalla comprensione del disordine
37% Jeanne de SalzmannSchiele Art
Se desidero conoscere me stesso, è necessario prima di tutto che la mia mente sia capace di osservare senza distorsioni. Devo convincermi delle deviazioni che mi impediscono di osservare me stesso: questo tipo di osservazione è l’inizio della conoscenza d⋯
Egon Schiele ⋯ Reclining WomenIl volere non può essere mai soddisfatto
34% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Il fatto che vogliamo in generale è la nostra sventura: non ha alcuna importanza che cosa vogliamo. Ma il volere (l’errore fondamentale) non può essere mai soddisfatto; per questo non cessiamo mai di volere e la vita è una miseria continua: non è per l’ap⋯
Egon Schiele ⋯ Depravazione che dipende dall’indole
33% Herman MelvilleSchiele Art
In una lista di definizioni inclusa nella traduzione autentica di Platone, si legge questo: “Depravazione naturale: una depravazione che dipende dall’indole“, una definizione che, sebbene sappia di calvinismo, non coinvolge affatto nel dogma di Calvino tu⋯