La semantica o la sintassi di questi impulsi a essere svelati

Il nostro tempo in un certo senso è un periodo in cui le scienze umane hanno assunto un’importanza, in teoria e in pratica, che non hanno mai conosciuto in precedenza. Ma queste scienze non sono mai riuscite a dire che cosa sia in fondo l’uomo in quanto tale. Quando si analizza il linguaggio dell’uomo non si scopre la natura, l’essenza o la libertà dell’uomo. Al loro posto si scoprono strutture inconsce che governano, senza che noi lo notiamo o lo vogliamo, senza che sia mai questione della nostra libertà o della nostra coscienza; strutture che decidono il disegno all’interno del quale noi parliamo. Quando uno psicoanalista analizza il comportamento o la coscienza in un individuo egli non trova l’uomo ma qualche cosa come una pulsione, un istinto, un impulso. Sono il meccanismo, la semantica o la sintassi di questi impulsi a essere svelati. Quello che ho voluto fare, ed è forse questo che ha suscitato tante proteste, è mostrare che nella storia stessa del sapere umano si poteva ritrovare lo stesso fenomeno: la storia del sapere umano non è rimasta nelle mani dell’uomo. Non è l’uomo ad avere coscientemente creato la storia del suo sapere, ma la storia del sapere e della scienza umana obbedisce anch’essa a condizioni determinanti che ci sfuggono. E, in questo senso, l’uomo non detiene più niente, né il suo linguaggio, né la sua coscienza e nemmeno il suo sapere. Questa spoliazione è uno dei temi più significativi della ricerca contemporanea.

Crediti
 • Michel Foucault •
 • Pinterest • Théodore Géricault  •  •

Similari
 ⋯ Impero, vent’anni
371% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯
 ⋯ La scrittura delle donne
269% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
 ⋯ Il pensiero eterocentrico
223% ArticoliMonique WittigSocietà
Negli ultimi venti anni, il linguaggio ha dominato i sistemi teorici e le scienze umanistiche, penetrando così, nelle discussioni politiche dei movimenti delle lesbiche e di liberazione delle donne. Si tratta di un campo politico importante, in cui entra ⋯
 ⋯ Vogliate essere liberi, e lo sarete!
171% Michail BakuninPolitica
Cari compagni, vi ho detto la volta scorsa che due grandi avvenimenti storici avevano fondato la potenza della borghesia: la rivoluzione religiosa del sedicesimo secolo, conosciuta col nome di Riforma, e la grande Rivoluzione politica del secolo scorso. Ho⋯
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
159% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
⋯  ⋯Capitalismo o Economia Pianificata
132% Herbert George WellsPolitica
Herbert George Wells: Le sono molto grato per aver accettato di incontrarmi. Recentemente sono stato negli Stati Uniti. Ho avuto una lunga conversazione con il presidente Roosevelt e ho cercato di chiarire quali sono le sue idee principali. Ora sono venut⋯