Standing girl, back view
Nel frattempo […] ho imparato una cosa che oggi in pochi comprendono, cioè sopportare la solitudine, – capire la solitudine: e oggi lo annovererei addirittura tra i caratteri distintivi di uno spirito libero, che preferisca camminare da solo, volare da solo, e che, qualora abbia le gambe inferme, preferisca comunque trascinarsi da solo. La solitudine uccide, quando non riesce a guarire: è vero; la solitudine è parte di un’arte medica difficile e pericolosa. Ma è certo che, qualora riesca a guarire, rende l’uomo più sano e più autonomo di quanto possa mai esserlo in società, o di quanto un albero possa esserlo nella sua foresta

Crediti
 Friedrich Nietzsche
 SchieleArt •  Standing girl, back view • 1908




Quotes per Friedrich Nietzsche

Il «mondo-verità», per il momento inaccessibile, ma permesso al saggio, al religioso, al virtuoso («per il peccatore che fa penitenza»). (Progresso dell'idea: essa diviene più fine, più insidiosa, più imprendibile, — essa diviene donna, diviene cristiana...).

Si ritorna da questi abissi, da queste gravi malattie, e anche dalla malattia del pesante sospetto, rinati, mutati di pelle, più sensibili, più cattivi, con un gusto più sottile per la gioia, con un palato più delicato per tutte le cose buone, con sensi più allegri, con una seconda innocenza più spericolata nella gioia, più infantili e ad un tempo cento volte più raffinati di quanto si fosse mai stati dianzi.

Se poi hai un amico che soffre, sii per il suo soffrire un luogo di riposo, ma al tempo stesso un letto duro, un letto da campo: così più che in un altro modo gli gioverai.  Così parlò Zarathustra

Per quanto riguarda i buoni amici, che amano sempre troppo la comodità e che, proprio perché amici, credono di averne diritto: si fa dunque bene a concedere loro fin dal principio uno spazio di gioco e un'arena per il malinteso: – così avremmo ancora il motivo di ridere; – o di eliminarli del tutto, questi buoni amici, – e ancora di riderne!  Al di là del bene e del male

Vuoi tu accompagnare? o precedere? oppure andare per tuo conto?... Bisogna sapere ciò che si vuole e se si vuole. — Quarto caso di coscienza.