Gustave Doré ⋯
La tua città, che di colui è pianta
che pria volse le spalle al suo fattore
e di cui è la ‘nvidia tanto pianta,
produce e spande il maladetto fiore
c’ha disvïate le pecore e li agni,
però che fatto ha lupo del pastore.
Per questo l’Evangelio e i dottor magni
son derelitti, e solo ai Decretali
si studia, sì che pare à lor vivagni.
A questo intende il papa è cardinali;
non vanno i lor pensieri a Nazarette,
là dove Gabrïello aperse l’ali.
Ma Vaticano e l’altre parti elette
di Roma che son state cimitero
a la milizia che Pietro seguette,
tosto libere fien de l’avoltero.

Crediti
 • Dante Alighieri •
  • Folchetto di Marsiglia •
 • Pinterest • Gustave Doré  • The Dore Gallery of Bible Illustrations •

Similari
Gustave Doré ⋯ Orli del cerchio
30% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Sì accostati a l’un d’i due vivagni passammo, udendo colpe de la gola seguite già da miseri guadagni.
Egon Schiele ⋯ Il poeta è utile alla milizia
29% PoesieQuinto Orazio FlaccoSchiele Art
Il poeta, non pensa che ai suoi versi, se ne ride di perdite, di incendi, o delle fughe dei servitori, non imbroglia il socio o il suo pupillo, vive di legumi e pane nero, e, benché pigro e inetto alla milizia è utile.
Gustave Doré ⋯ Sè tu già costì ritto
24% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Ed el gridò: “Sè tu già costì ritto, sè tu già costì ritto, Bonifazio? Di parecchi anni mi mentì lo scritto. Sè tu sì tosto di quell’aver sazio per lo qual non temesti tòrre a ‘nganno la bella donna , e poi di farne strazio?”
Gustave Doré ⋯ Godi, Fiorenza, poi che sè sì grande
20% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Godi, Fiorenza, poi che sè sì grande che per mare e per terra batti l’ali, e per lo ‘nferno tuo nome si spande!
Gustave Doré ⋯ E come li stornei ne portan l’ali
20% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
E come li stornei ne portan l’ali nel freddo tempo a schiera larga e piena, così quel fiato li spiriti mali di qua, di là, di giù, di su li mena; nulla speranza li conforta mai, non che di posa, ma di minor pena. E come i gru van cantando lor lai, faccend⋯
Gustave Doré ⋯ Chiusura della crocifissioneO insensata cura dè mortali
20% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
O insensata cura dè mortali, quanto son difettivi silogismi quei che ti fanno in basso batter l’ali! Chi dietro a iura e chi ad amforismi sen giva, e chi seguendo sacerdozio, e chi regnar per forza o per sofismi, e chi rubare e chi civil negozio, chi nel ⋯