Egon Schiele ⋯
Il collegamento invisibile è più forte di quello visibile. Per arrivare alla struttura di base delle cose dobbiamo andare nelle loro tenebre.

Crediti
 • Eraclito di Efeso •
 • SchieleArt •   • 1913 •

Similari
⋯ Josephine Sacabo ⋯Andare nelle tenebre del collegamento
103% Eraclito di EfesoFilosofia
Il collegamento invisibile è più forte di quello visibile. Per arrivare alla struttura di base delle cose dobbiamo andare nelle loro tenebre.
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
46% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Valorizza quello che puoi dare
41% AnonimoSchiele Art
Umano, vedo che stai piangendo perché è arrivato il mio momento. Non piangere, per favore, ti voglio spiegare alcune cose. Tu sei triste perché me ne sono andato, ma io invece sono felice perché ti ho conosciuto. Quanti come me ogni giorno muoiono senza a⋯
Egon Schiele ⋯ Two Girls (Lovers)Sintomo di residua vitalità
40% Primo LeviSchiele Art
In questo luogo, lavarsi tutti i giorni nell’acqua torbida del lavandino immondo è praticamente inutile ai fini della pulizia e della salute; è invece importantissimo come sintomo di residua vitalità, e necessario come strumento di sopravvivenza morale. D⋯
Garden house of Egon Schiele in KrumauNell’atomo si possono trovare tutti gli elementi della terra
40% Kahlil GibranSchiele Art
L’essenza di ogni cosa sulla terra, visibile o invisibile, è spirituale. Entrando nella città invisibile, il mio corpo è coperto dallo spirito. Chi cerca di separare il corpo dallo spirito, o lo spirito dal corpo, allontana il suo cuore dalla verità. Il f⋯
Egon Schiele ⋯ Imparare la vecchia lagna
39% Max StirnerPoliticaSchiele Art
…Chi non ha mai osservato, più o meno consapevolmente, che tutta la nostra educazione mira a creare in noi dei sentimenti, cioè a imporceli, invece di lasciare a noi la loro creazione, anche a rischio di fallimenti. Se udiamo il nome di Dio, dobbiamo pr⋯