La visione di san Huberto
The Vision of St. Hubert è un dipinto a olio su legno di Egon Schiele, datato 1916 e firmato in basso a sinistra. Raffigura San Huberto, il santo patrono dei cacciatori, che appare in una visione ai piedi di un grande cervo. Il dipinto misura 30 x 45,8 cm ed è stato commissionato da Gustav Herrmann, un appassionato cacciatore e superiore di Schiele a Mühling, dove l’artista era in servizio militare dall’inizio del 1916 alla fine dell’anno. Il dipinto è passato attraverso diverse collezioni private, tra cui quella di Heinrich Rieger e Luigi Kasimir, prima di essere venduto all’asta da Sotheby’s nel 2012. Nel 2018 era di proprietà di una collezione privata, cortesia di Richard Nagy di Londra.

Il dipinto è stato esposto in numerose mostre, tra cui Unbekanntes von Egon Schiele alla Neue Galerie di Vienna nel 1930 e Egon Schiele alla Fondation Louis Vuitton di Parigi nel 2018. È stato descritto e riprodotto in diverse pubblicazioni, tra cui L’Opera di Schiele di Gianfranco Malafarina e Die Skizzenbücher, von der Skizze zum Bild di Christian M. Nebehay.

La figura di San Huberto era particolarmente cara a Schiele, che era un appassionato cacciatore e amava la natura. Il dipinto mostra la capacità di Schiele di fondere le tradizioni artistiche del passato con una visione moderna, utilizzando linee sinuose e colori vivaci per creare un’immagine di grande forza e intensità emotiva. Il cervo, con le sue grandi corna, è rappresentato come un animale potente e maestoso, simbolo della natura selvaggia e della forza vitale che Schiele ammirava e rispettava. La figura di San Huberto è rappresentata con un’espressione intensa e concentrata, mentre guarda verso il cielo, in un’immagine di contemplazione mistica. Il dipinto è un’opera importante nella carriera di Schiele, che dimostra la sua abilità nel creare immagini di grande impatto emotivo utilizzando forme stilizzate e colori vivaci.

Crediti
 Joe Conta
 Disegni di Schiele
 SchieleArt •  The Vision of St. Hubert • 




Warning: Undefined variable $categoria_discendente_id in /home/rhadrixi/public_html/wp-content/uploads/sites/6/get-file/quote.php on line 42
Categoria non trovata
Quotes per

Se il vento non è favorevole, prendi i remi.  Proverbio latino

Alle persone tristi consiglio la massima storica substine et abstine. Reggi la sofferenza e astieniti dal metterla in scena. Gli stoici la indicavano come forma da acquisire per rafforzare il carattere. Io la consiglio per non perdere gli amici che dopo un Su, forza! ti evitano per non contaminarsi con il tuo dolore, o più semplicemente perché hanno perso la capacità di partecipare al dolore degli altri (finché non capita a loro).

Trovare una persona che davvero ami e che lei ami te... Insomma, le probabilità sono davvero minuscole.  Film: Notting Hill

Chi fa dipendere la propria sorte dagli altri, decreta la sua dipendenza dall'altrui umoralità.  I Ching

Il Profeta disse: «Io sono l'uomo più vicino a Gesù, figlio di Maria, in questo mondo e nell'aldilà. Infatti tutti i profeti sono fratelli: hanno differenti madri ma un'unica religione».  I detti di Maometto