La voce sorella
Io non sono una storia che puoi raccontare,
non sono una canzone che puoi cantare,
non sono un suono che puoi udire,
non sono neppure questo che puoi vedere
né quello che puoi conoscere.
Io sono una sofferenza che anche tu puoi provare,
chiamami con un grido.
Gli alberi parlano con il bosco, l’erba con la terra,
le stelle con le galassie. E io parlo con te.
Dimmi il tuo nome, dammi le tue mani,
dimmi le tue parole, dammi il tuo cuore.
Io ho scoperto le tue radici.
Attraverso le tue labbra ho parlato al Tutto,
le tue mani sono sorelle delle mie.
In una luminosa solitudine ho gridato con te
per quelli che sono vivi.
In un oscuro cimitero ho cantato con te
la più bella canzone perché quelli morti quest’anno
erano le persone che amavano di più i vivi.
Dammi le tue mani. Le tue mani mi sono familiari.
Oh tu, che ho scoperto molto tardi.
Io parlo con te come le nuvole parlano con la tempesta,
come l’erba parla con la terra,
come la pioggia parla al mare,
come gli uccelli parlano alla primavera,
come gli alberi parlano al bosco.
Perché ho scoperto le tue radici,
perché la mia voce è sorella della tua.

Crediti
 • Ahmad Shamlu •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Crouching Nude GirlSilenziosa luna
66% Giacomo LeopardiPoesieSchiele Art
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna? Sorgi la sera, e vai, Contemplando i deserti; indi ti posi. Ancor non sei tu paga Di riandare i sempiterni calli? Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga Di mirar queste valli? Somiglia alla tu⋯

 ⋯ L’amore è il silenzio più fine
57% Jaime SabinesPoesie
Quelli che amano tacciono. L’amore è il silenzio più fine, il più tremante, il più insopportabile. Quelli che amano cercano, sono quelli che lasciano perdere, sono quelli che cambiano, quelli che dimenticano. Il cuore dice loro che non troveranno mai, non⋯

 ⋯Cuore in manette
46% García LorcaPoesie
García Lorca recita la sua ultima poesia, poco prima della sua esecuzione durante la guerra civile spagnola nel mese di agosto 1936, da un plotone d’esecuzione fascista. Oh! Mariana dimmi Dimmi come posso amarti Se io non sono libero, dimmi Come ti offrir⋯

⋯  ⋯Che l’America sia di nuovo America
44% Langston HughesPoesie
Che l’America sia di nuovo America. Che torni a essere il sogno che era. Che sia il pioniere nella prateria Che cerca una casa dove essere libero. (L’America non è mai stata America per me.) Che l’America sia il sogno che i sognatori hanno sognato – Che s⋯

Egon Schiele ⋯ Sei la terra che aspetta
40% Cesare PavesePoesieSchiele Art
Hai un sangue, un respiro. Sei fatta di carne di capelli di sguardi anche tu. Terra e piante, cielo di marzo, luce, vibrano e ti somigliano ‒ il tuo riso e il tuo passo come acque che sussultano ‒ la tua ruga fra gli occhi come nubi raccolte ‒ il tuo tene⋯

Frantisek Drtikol ⋯ Parlo di noi
33% Guido ZavanonePoesie
Perché noi cerchiamo qualcosa che non sia stato, o non sia stato a quel modo, non parlo d’ideali, ne serbiamo un guardaroba completo diviso per stagioni, io parlo della vita, la vita che ripete, oggi, i suoi gesti uguali, incapaci di stupore, ha sorrisi a⋯