⋯
La ragione, signori, è una bella cosa, non se ne discute, ma la ragione è soltanto ragione e soddisfa soltanto la facoltà raziocinativa dell’uomo, laddove il volere è manifestazione di tutta la vita, ossia di tutta la vita dell’uomo, ragione e sue prurigini comprese… È per esempio del tutto naturale che io voglia vivere soddisfacendo tutte le mie facoltà vitali e non la sola facoltà raziocinativa, ossia la ventesima forse parte sull’intera somma delle mie facoltà vitali. Che cosa sa la ragione? La ragione sa soltanto quello che le è riuscito di conoscere…, mentre la natura umana agisce tutta intera, con tutto quanto contiene in sé, coscientemente e incoscientemente… L’uomo può di proposito e in piena coscienza desiderarsi addirittura il male, e cose assurde e stupide, stupidissime… perché quella stupidissima cosa, quel capriccio, può nel fatto, signori, essere al nostro simile… più profittevole di qualunque profitto anche nel caso che ci produca un male evidente e che contrasti le più corrette conclusioni dei nostri ragionamenti su ciò che è profittevole… Certo la volontà può anche, se vuole, accordarsi colla ragione… Ma gli è che spessissimo, e anzi nella maggior parte dei casi, la volontà contraddice apertamente e cocciutamente la ragione.

Crediti
 • Fëdor Dostoevskij •
 • Memorie dal sottosuolo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
766% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Il mondo mi fa male
419% Giorgio GaberMusica
E non riesco a trovar le parole per chiarire a me stesso e anche al mondo cos’è che fa male… Mi fa male, mi fa male essere lasciato da una donna… non sempre. Mi fa male l’amico, che mi spiega perché mi ha lasciato. Mi fanno male quelli che si credono di⋯
Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
340% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
Il profitto è il cancro della nostra società
323% Mirco MariucciSocietà
Chiunque, in tutta onestà, tentasse d’individuare le principali cause delle distorsioni della nostra società, non potrebbe evitare di considerare le deleterie logiche di profitto. Alcuni affermano che le azioni di un insieme d’individui in competizione ch⋯
Sapere di non essere
274% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯