Mother with two children
Le fiabe non ci dicono molto, non è così? Nelle fiabe la conclusione recita: Si sposarono ed ebbero molti bambini. D’accordo, ma l’amore significa sposarsi? Significa avere molti bambini? Si tratta di una spiegazione insufficiente e stereotipata. L’idea che l’amore si compia o si realizzi esclusivamente all’interno della creazione di un universo familiare non è soddisfacente. Non sto dicendo che l’universo familiare non faccia parte dell’amore – io sostengo invece che ne fa parte – ma non si può ridurre a questo. Occorre comprendere in che modo la nascita di un bambino faccia parte dell’amore, ma non bisogna affermare che la realizzazione dell’amore è la nascita di un bambino. Quello che mi interessa dell’amore è la questione della durata. E vorrei precisare che per durata non intendo che l’amore dura, che ci si ama per sempre; quello che voglio dire è invece che l’amore inventa una maniera diversa di perdurare nella vita. Che l’esistenza di ciascuno, nella prova dell’amore, si confronta con una temporalità nuova. Certo, per dirla con il poeta, l’amore è anche il duro desiderio di durare. Ma, più ancora, è il desiderio di una durata sconosciuta. Perché, lo sanno tutti, l’amore è una reinvenzione della vita. E reinventare l’amore significa reinventare questa reinvenzione.

Crediti
 Alain Badiou
 SchieleArt •  Mother with two children • 1905




Quotes per Alain Badiou

Una dichiarazione d'amore è il passaggio dal caso al destino, ed è per questo che è così pericolosa.

Possiamo trovare molti modi per esprimere il pensiero della danza, ma non è più da dimostrare che la danza sia una forma di pensiero: sul corpo, sull'uomo, sul mondo e sul loro reciproco rapporto, su una tensione all'oltrepassamento. È un dato teorico e storico di cui si possono moltiplicare le declinazioni, ma che non è più necessario giustificare.