Egon Schiele ⋯
L’artista si sveglia dal suo sogno per essere violentemente riafferrato dalla problematicità della vita. Era sogno o realtà? E se era realtà perché doverne uscire? Perché dall’infinito decadere di nuovo nel finito? Come concepire il ponte o il salto dall’infinito al finito e viceversa? Le domande urgono e attendono una risposta che non viene: v’è qualcosa che manca e la mancanza, anche inconsapevolmente, si avverte; come quando, nel momento più bello e più dolce di una sinfonia, la gioia si vela e un’ombra di malinconia scende nel cuore. È una leggera sfumatura, ma in essa è già presentita la nostalgia che verrà: anzi è già nostalgia essa stessa.

Crediti
 • Ugo Spirito •
 • La vita come ricerca •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Composition with Three Male NudesFra il sapiente e l’ignorante
49% FilosofiaPlatoneSchiele Art
“Ma cosa sarebbe allora, esclamai, questo Amore? un mortale?”. “Niente affatto”. “Ma allora cos’altro è?”. “Come nel caso di prima, qualcosa di mezzo fra mortale e immortale”. “Che è dunque, o Diotima?”. “Un demone grande, o Socrate. E difatti ogni essere⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
43% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ Crouching Nude GirlSilenziosa luna
36% Giacomo LeopardiPoesieSchiele Art
Che fai tu, luna, in ciel? dimmi, che fai, Silenziosa luna? Sorgi la sera, e vai, Contemplando i deserti; indi ti posi. Ancor non sei tu paga Di riandare i sempiterni calli? Ancor non prendi a schivo, ancor sei vaga Di mirar queste valli? Somiglia alla tu⋯
Egon Schiele ⋯ Elogio della malinconia
33% AnonimoSchiele Art
Eppure la malinconia scaturisce dalla legittima consapevolezza della struttura tragica di ogni vita. Negli stati malinconici, possiamo comprendere, senza rabbia o sentimentalismi, che nessuno capisce veramente nessun altro, che la solitudine è universale ⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
33% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Egon Schiele ⋯ La pazienza porta l’esperienza
33% Egon SchieleSchiele Art
La passività o la pazienza eccessiva finiscono nel ridicolo come l’impazienza; la pazienza della pecora, contrassegnata anzitutto dalla placidità nel sangue. La malinconia porta la pazienza, la pazienza porta l’esperienza, l’esperienza porta la speranza e⋯