⋯

Te lasciarti essere te tutta intera
Vedere che tu sei tu
solo se sei tutto ciò che sei
la tenerezza e la furia
quel che vuole sottrarsi
e quel che vuole aderire
Chi ama solo una metà
non ti ama a metà ma per nulla
ti vuole ritagliare a misura
amputare mutilare
Lasciarti essere te è difficile o facile?
Non dipende da quanta intenzione o saggezza
ma da quanto amore e quanta aperta nostalgia di tutto- di tutto quel che tu sei
Del calore e del freddo
della bontà e della protervia
della tua volontà e irritazione
di ogni tuo gesto
della tua ritrosia incostanza costanza
Allora questo lasciarti essere te non è forse così difficile

Crediti
 • Erich Fried •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il suono di onde in uno specchio d’acqua
349% Eugenio BorgnaPsicologia
Così David Sylvian tratta la Nostalgia ed io a malapena avevo l’età della Ragione, nel senso che avevo ragione solo IO: figuriamoci quella del Giudizio!. Se tanto mi dà tanto, prima si Ragiona, poi si è Pratici ed infine si Giudica, Kantianamente parlando⋯
Il caso Nietzsche
331% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
218% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Sexistenza
151% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
La scrittura delle donne
139% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯