Egon Schiele ⋯

Un’assuefazione perfetta alla vita urbana odierna è segno di gravissimo squilibrio. È sano soltanto chi ne soffre.


Crediti
 • Guido Ceronetti •
 • Il silenzio del corpo •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
304% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Le cause del suicidio
156% ArticoliGeorges Canguilhem
Il suicidio è impossibile da pensare come tale. Esso realizza apparentemente lo scandalo metafisico di un essere che, invece di perseverare in se stesso, rinuncia a sé. Della morte è sbagliato dire che è un incidente, poiché essa significa solo che un cor⋯
Non vi è nulla al di fuori del testo
131% Darin McNabbLinguaggio
Già si è detto tutto, ma siccome viviamo dimenticando, bisogna continuare a ripeterlo. La ripetizione non è innocente: produce nuovi effetti. Se si pensa al termine “postmoderno”, vengono rapidamente in mente persone come Nietzsche, Heidegger, Foucault e ⋯
«Il normale e il patologico» …la cultura e l’errore
127% ArticoliFilosofiaPiero Dominici
“Un’anomalia non è un’anomalia. La diversità non significa malattia.” Successore di Gaston Bachelard sulla cattedra di storia e filosofia delle scienze alla Sorbona, Georges Canguilhelm può essere considerato il fondatore di un’epistemologia storica che g⋯
Educazione e auto inganno
115% AnonimoPsicologia
Non è nota la buona abitudine all’attenzione, organo preposto a correggere le molteplici escrescenze, così come i più noti fallimenti del processo educativo. Al punto, che la maggior parte di questi, potrebbero essere qualificati come mancanze o difetti d⋯