Matusalemme e la cicogna
Non combattere mai le opinioni degli altri perché, anche se tu vivessi quanto Matusalemme, non riusciresti a convincerli dell’assurdità di tante delle cose in cui credono.

Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
471% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
114% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯

Niklaus Manuel ⋯ Il dialogo della giustizia
98% ArticoliFilosofiaHan Ryner
Avendo udito Socrate adulare il talento di Eutidemo e sapendo che costui voleva dedicarsi alla politica, cercò l’occasione propizia per incontrarsi con lui e, vedendolo entrare nella bottega di un bottaio, entrò e l’abbordò con le seguenti parole: — È ver⋯

 ⋯ La violenza nella storia
89% ArticoliFilosofiaGérard Wormser
Queste genti si percoteano a vicenda non solo con le mani, ma con la testa, col petto, e coi piedi, troncandosi reciprocamente coi denti le membra a brano a brano. • Dante Alighieri • La violenza si presenta come una relazione e non come un oggetto, una c⋯

⋯  ⋯L’assurdità è esplosiva per il pensiero
85% IdeeJosé Bergamín Gutiérrez
L’assurdità procede sempre per invenzione, scoperta; e per invenzione detonante, come polvere da sparo: per esplosione. Perciò la prima impressione che ci lascia un’assurdità è quella di un urto. L’assurdità è esplosiva: ci urta, e urtandoci esplode. L’as⋯

Egon Schiele ⋯ L’audacia di voler giudicare da sé
68% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Ciò che così si chiama opinione generale è, a ben guardare, l’opinione di due o tre persone; e ce ne convinceremmo se potessimo osservare come si forma una tale opinione universalmente valida. Troveremmo allora che furono in un primo momento due o tre per⋯