Oprisco

Grandezza, calma e solarità – queste tre cose abbracciano tutto ciò che un pensatore desidera ed anche esige da sé: le sue speranze sui doveri, le sue pretese nel campo intellettuale, morale, perfino nella vita quotidiana e anche nel passaggio dalla sua dimora.
In nessun tempo gli attivi, vale a dire gli irrequieti, hanno avuto la maggiore importanza. Per cui una delle necessarie correzioni che si devono apportare al carattere dell’umanità è quello di rafforzare in larga misura l’elemento contemplativo. Ma già ogni individuo che nel cuore e nella mente sia calmo e costante, ha il diritto di credere di possedere una virtù di generale utilità, e di adempiere addirittura, con la perseveranza di questa virtù, un compito superiore.

Crediti
 • Friedrich Nietzsche •
 • Umano troppo umano •
 • Pinterest • Oleg Oprisco  •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
630% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
 ⋯ La violenza nella storia
177% ArticoliFilosofiaGérard Wormser
Queste genti si percoteano a vicenda non solo con le mani, ma con la testa, col petto, e coi piedi, troncandosi reciprocamente coi denti le membra a brano a brano. • Dante Alighieri • La violenza si presenta come una relazione e non come un oggetto, una c⋯
Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
163% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
 ⋯ Arricchire la visione del mondo
104% Adolfo Vásquez RoccaArticoliFilosofia
Negli studi di Derrida e di Ricoeur intorno alla metafora e all’interpretazione, appena si cita Nietzsche, tutto quanto si pensa, si pensa partendo da lui. L’influenza che il pensiero di questo filosofo ha prodotto nella mentalità dell’Occidente è così gr⋯
 ⋯ Attuare la decreazione
104% Antonio MagnanimoArticoliFilosofia
Simone Adolphine Weil, nata a Parigi il 3 febbraio 1909 e morta ad Ashford, 24 agosto 1943, è stata una filosofa, mistica e scrittrice francese, la cui fama è legata, oltre che alla vasta produzione saggistico-letteraria, alle drammatiche vicende esistenz⋯
 ⋯ Filosofia e rivoluzione: il testo, il contesto e la trama
94% ArticoliFilosofiaRaimon Panikkar
“Philosophy and Revolution: the Text, the Context and the Texture” è un articolo che Panikkar ha pubblicato nel luglio del 1973 sulla rivista di studi interculturali «Philosophy East and West», vol. 23, n° 3, pp. 315-322. Mai apparso in traduzione italian⋯