⋯
Stia tranquilla, ormai è tardi, sarà sempre tardi per noi, la troppa lucidità ci impedisce gli stupidi e calorosi impulsi della passione, i miei capelli radi e le sue zampe di gallina, impossibili da nascondere sotto la delicatezza del sorriso, ci difendono dall’entusiasmo di essere vivi, dai sogni privi di malizia, dalla pura contentezza immacolata di credere negli altri.

Crediti
 • António Lobo Antunes •
 • In culo al mondo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
⋯  ⋯Sexistenza
50% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
Raffaelo Sanzio ⋯ Madonna SistinaLa Madonna Sistina
40% FrammentiVasilij Grossman
E capisco di avere sempre usato con leggerezza una parola dalla potenza tremenda – immortalità -, di averla sempre confusa con la pur possente vitalità di alcuni capolavori dell’uomo. Nonostante la mia venerazione per Rembrandt, Beethoven e Tolstoj, mi è ⋯
⋯  ⋯Ana era imprevedibile
33% FrammentiJulio Cortázar
Adesso che lo scrivo per altri tutto ciò potrebbe esser stato la roulette o l’ippodromo, ma quel che cercavo non era denaro, a un certo momento avevo cominciato a sentire, a decidere che un vetro del finestrino del metro poteva portarmi la risposta, l’inc⋯
 ⋯ La pena di non essere un altro
32% Fernando PessoaFrammenti
I sentimenti più dolorosi e le emozioni più pungenti, sono quelli assurdi: l’ansia di cose impossibili, proprio perché sono impossibili, la nostalgia di ciò che non c’è mai stato, il desiderio di ciò che potrebbe essere stato, la pena di non essere un alt⋯
George RedhawkLa decomposizione dei corpi
28% Antonio MorescoFrammenti
Sono nato il 30 ottobre 1947, all’imbrunire, brandello di carne rigettato con furia da un altro corpo, concepito nove mesi prima da un soldato reduce dalla più grande guerra mai combattuta su questo pianeta e da sei anni di campo di concentramento, e da u⋯
 ⋯ È la penna che prende lo scrittore
26% FrammentiMilan Kundera
“Sarà un romanzo dentro il romanzo e la storia più erotica che abbia mai scritto”. Lo scrittore è uomo di parola in ogni senso e con questa ci avvolge, ci scompone in mille pezzi per ricomporci in tutti i possibili “altrove” e ritorniamo vivi in quel gest⋯