L’equilibrio degli opposti
L’occasione è di capire una volta per tutte che il mondo è uno, che ogni parte ha il suo senso, che è possibile rimpiazzare la logica della competitività con l’etica della coesistenza, che nessuno ha il monopolio di nulla, che l’idea di una civiltà superiore a un’altra è solo frutto di ignoranza, che l’armonia, come la bellezza, sta nell’equilibrio degli opposti e che l’idea di eliminare uno dei due è semplicemente sacrilega.

Crediti
 • Tiziano Terzani •
 • Lettere contro la guerra •
 • Pinterest •   •  •

Similari
The DhammapadaCosa intendo quando dico solo libertà?
34% Osho RajneeshPercorsi
La libertà può essere di tre tipi, e quei tre tipi devono essere capiti bene. Il primo è la libertà da, il secondo è la libertà per, ed il terzo è soltanto libertà – né da né per. Il primo, libertà da, è una reazione: è orientata al passato; stai lottando⋯
 ⋯ Decalogo per la vita
30% Franco ArminioPercorsi
Pensa che si muore e che prima di morire tutti hanno diritto a un attimo di bene. Non è che puoi pensarci sempre, pensaci qualche volta, anche solo una volta al giorno. Lascia che salga un filo di pietà verso gli altri, verso il fatto che hanno il tuo ste⋯
⋯ Susan Lyon ⋯Statuto mentale dell’antropologo
27% PercorsiR.P. Kaushik
Uno degli errori più frequenti che si compie quando ci si accosta a una cultura lontana e diversa dalla propria consiste nell’interpretarla utilizzando quell’insieme di sistemi di riferimento che si è soliti adoperare per analizzare i fenomeni della propr⋯
Apollo e Dafne di Gian Lorenzo BerniniApollo e Dafne
26% Elisa SavianiPercorsi
Si tratta di una delle sculture giovanili del Bernini, eseguite per il cardinale Scipione Borghese. L’artista ha qui tentato di rendere il movimento in scultura, operazione assai difficile considerata la natura stessa del mezzo utilizzato. Tuttavia egli h⋯
Egon Schiele ⋯ Femme assise aux cheveux longs, en robe rose et jauneLa violenza genera solo violenza
24% Schiele ArtTiziano Terzani
Eppure l’Afghanistan ci perseguiterà perché è la cartina di tornasole della nostra immoralità, delle nostre pretese di civiltà, della nostra incapacità di capire che la violenza genera solo violenza e che solo una forza di pace e non la forza delle armi p⋯
 ⋯ I nostri corpi sono segnati dalla vita
24% PercorsiVito Mancuso
Io penso però che dovremmo andare oltre i concetti, oltre la dimensione mentale. Dovremmo entrare veramente in contatto con la realtà, con il mistero contenuto nella natura e dentro di noi. L’arte ci può essere di grande aiuto al riguardo perché risveglia⋯