Egon Schiele  ⋯ Standing Nude With Orange Drapery

L’evo moderno è finito. Comincia il medioevo degli specialisti. Oggi anche il cretino è specializzato.


Crediti
 • Ennio Flaiano •
 • SchieleArt •  Standing Nude With Orange Drapery •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Self-portrait with red hair and striped oversleevesQuestioni incomprensibili e prive di interesse
66% FilosofiaPierre HadotSchiele Art
I non filosofi generalmente considerano la filosofia un linguaggio astruso, un discorso astratto, che un piccolo gruppo di specialisti, l’unico in grado di capirlo, sviluppa senza scopo intorno a questioni incomprensibili e prive di interesse, un’occupazi⋯
Egon Schiele ⋯ Nude girl, folding her arms across her chestTutto nella vita è morte
43% Laura CorchiaSchiele Art
Inquieto, pessimista e dotato di un eccezionale vitalismo grafico, Egon Schiele affida al suo diario la sua concezione del mondo. Nato a Tulln nel 1890, il pittore austriaco è stato esponente assoluto del primo espressionismo viennese. Alla morte del padr⋯
Egon Schiele ⋯ Dr. Ernst WagnerDisciplina del proprio io interiore
39% Antonio GramsciSchiele ArtSocietà
Lo studentucolo che sa un po’ di latino e di storia, l’avvocatuzzo che è riuscito a strappare uno straccetto di laurea alla svogliatezza e al lasciar passare dei professori, crederanno di essere diversi e superiori anche al miglior operaio specializzato c⋯
Egon Schiele ⋯ Various advertising stamps. Art exhibition ViennaPovertà è una ideologia, politica ed economica
37% Goffredo PariseSchiele Art
Povertà è godere di beni minimi e necessari, quali il cibo necessario e non superfluo, il vestiario necessario, la casa necessaria e non superflua. Povertà e necessità nazionale sono i mezzi pubblici di locomozione, necessaria è la salute delle proprie ga⋯
Egon Schiele ⋯ Cretino psicopatico
34% AforismiAldo BusiSchiele Art
Più uno è un cretino psicopatico, più sente che il suo Dio collabora.
Egon Schiele ⋯ Riduciamo gli organici
34% Michail BulgakovSchiele Art
L’avevo lasciato nel mese di giugno. Allora era venuto da me, aveva rollato una sigaretta di tabacco forte, e cupamente aveva detto. «Beh, ho finito l’università.» «Complimenti, dottore» dissi io, partecipe. Le prospettive del medico appena sfornato si de⋯