L'individualità non è qui chiusura
Il corpo giapponese si spinge sino all’estremo della propria individualità, ma questa individualità non può essere compresa nel senso occidentale: essa è depurata di ogni isteria, non cerca di fare dell’individuo un corpo originale, distinto dagli altri corpi, vinto da questa febbre promozionale che investe tutto l’Occidente. L’individualità non è qui chiusura, teatro, superamento, vittoria; essa è semplicemente differenza, rifratta, senza privilegi, di corpo in corpo. E’ per questo che la bellezza non si definisce qui, alla maniera occidentale, come una singolarità inaccessibile: essa è ripresa qui e là, corre di differenza in differenza, distribuita nel grande sintagma dei corpi.

Crediti
 • Roland Barthes •
 • Pinterest • Stefano Grassi  •  •

Similari
  ⋯ Roma Town Site
60% PercorsiUldio Calatonaca
Roma, lo dico subito, nell’ultima trentina d’anni è cambiata poco o nulla; o meglio lo ha fatto un po’ in male e un po’ anche in bene. Io, romano che trenta anni fa era ventenne, non capisco cosa è davvero peggiorato: mondezza trasporti sanità delinquenza⋯
 Jacques-Luis David Il grande professore di diritto pubblico
40% Loris ZuttionPercorsi
Napoleone Bonaparte ha avuto la sorte, non molto usuale per i protagonisti della storia, di trovare nel più grande filosofo del tempo, Georg Wilhelm Friedrich Hegel, l’autorevolissimo interprete a livello ideologico, della sua azione pratica. Fin dai temp⋯
 ⋯Panta Rei
36% AnonimoPercorsi
Diceva Eraclito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’adunaton, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. O⋯
 ⋯ Esigenza di amore
32% PercorsiVito Mancuso
Io, che desidero essere padrone in casa mia e stare ben piantato sui miei piedi senza aver bisogno del sostegno di nessun altro, mi scopro in balìa di un’esigenza di amore che mi porta a spalancare le porte della mia anima e così a destabilizzarmi. Sono p⋯
 ⋯ Decalogo per la vita
15% Franco ArminioPercorsi
Pensa che si muore e che prima di morire tutti hanno diritto a un attimo di bene. Non è che puoi pensarci sempre, pensaci qualche volta, anche solo una volta al giorno. Lascia che salga un filo di pietà verso gli altri, verso il fatto che hanno il tuo ste⋯
 ⋯ L’amore non basta
15% Massimo BisottiPercorsi
Entrerò nei tuoi pensieri ogni tanto, probabilmente accadrà fino all’ultimo, come tutte le cose impossibili che si legano al vento che soffia nel cuore. Poi mi spegnerai per dedicarti alla tua realtà ma ci ritroveremo ancora in qualche sogno, in qualche f⋯