Lo sviluppo mentale è una costruzione continua
Al momento dell’apparizione del linguaggio, il bambino si trova alle prese non più soltanto con l’universo fisico, come gli accadeva prima, ma con due nuovi mondi, d’altronde strettamente collegati tra loro: il mondo sociale e quello delle rappresentazioni interiori. Lo sviluppo mentale è una costruzione continua, paragonabile a quella di un vasto edificio che ad ogni aggiunta divenga più solido, o piuttosto alla messa a punto di un delicato meccanismo. Ogni volta che si insegna prematuramente ad un bambino un concetto che avrebbe potuto scoprire da solo, gli si impedisce di comprenderlo a fondo. Un aspetto, colpisce nel pensiero del bambino piccolo: il soggetto afferma sempre, e non dimostra mai.

Crediti
 Jean Piaget
 Pinterest • Christoph Van Daele  • 




Quotes per Jean Piaget

La prima morale del bambino è quella dell'obbedienza, e il primo criterio del bene è per molto tempo, per i più piccoli, la volontà dei genitori.

I sistemi naturali sono soggetti non solo a evoluzioni ma a rivoluzioni, cioè dipendono non solo da leggi e fattori causali, ma anche da eventi non prevedibili con elevata probabilità e dalle decisioni individuali e collettive di esseri umani, mai regolate da leggi di tipo deterministico. Il pensiero scientifico non è momentaneo; non è un'istanza statica; è un processo.

- Quando cammini, che cosa fa il sole?
- Viene con me.
- E se poi torna a casa?
- Va con un altro.
- Nel senso in cui andava prima?
- Oh, anche in un altro senso.
- Può andare in tutti i sensi?
- Sì.
- Può andare dove vuole?
- Sì.
- E quando due vanno in senso contrario?
- Ci sono molti soli.
- Li hai visti tutti, questi soli?
- Sì, più ce n'è, più cammino e più ne vedo.  La rappresentazione del mondo nel fanciullo

Se volete essere creativi, rimanete in parte bambini, con la creatività e la fantasia che contraddistingue i bambini prima che siano deformati dalla società degli adulti.

La società ha inizio a partire da due individui, quando il rapporto fra questi individui modifica la natura del loro comportamento.