L’ultimo giorno della preistoria
Un giorno, qualcuno si renderà conto che sfruttare qualsiasi essere vivente implica un grado qualitativamente uguale ad un attentato che mina l’evoluzione della vita nell’universo. Ogni ramo di un albero che l’essere umano brucia per svilupparsi (o per molto meno), è un ramo dell’albero darwiniano della vita che sarà persa in tutte le enciclopedie future. La socialità, la civiltà, la politicità (Marshall) oggi è l’umanità, e ad un certo punto sarà la vita stessa, quando il pensiero soggettivo superi l’istanza individuale e addirittura quella politico-partidista, per arrivare alla consapevolezza planetaria. Nell’utopia cosmica, come direbbe Marx, quel giorno dovrebbe essere l’ultimo giorno della vera preistoria.

Crediti
 • Anonimo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
The DhammapadaCosa intendo quando dico solo libertà?
49% Osho RajneeshPercorsi
La libertà può essere di tre tipi, e quei tre tipi devono essere capiti bene. Il primo è la libertà da, il secondo è la libertà per, ed il terzo è soltanto libertà – né da né per. Il primo, libertà da, è una reazione: è orientata al passato; stai lottando⋯
 ⋯ Dio è anarchico
47% AnonimoSocietà
Dio, come lo intendeva Eraclito – come il logos, presente in tutti gli uomini, come la facoltà conoscitiva suprema che ci permette di cogliere le cose nella loro oggettività – è anarchico. L’Anarchia è perfezione e come tale è irraggiungibile, irrealizzab⋯
Lavinia di Gainsborough ⋯  ⋯Come si stabilisce l’autorità
35% AnonimoSocietà
Thugater mungeva le mucche di suo padre e mungeva bene: il latte che essa portava a casa dava maggior burro di quanto ne dava il latte che portavano i suoi fratelli. Te ne dirò la ragione… e sta attenta Fanny, così potrai sapere in che modo devi agire, ⋯
 ⋯ Posture
33% ArticoliFotografiaGiorgio Agamben
A vent’anni dalla morte di Gilles Deleuze (4 novembre 1995), nottetempo rende omaggio al grande filosofo francese ripubblicando uno dei suoi ultimi saggi, “L’esausto”. Se il testo è dedicato fin dal titolo alle posture dei personaggi di Samuel Beckett, al⋯
 Jacques-Luis David Il grande professore di diritto pubblico
32% Loris ZuttionPercorsi
Napoleone Bonaparte ha avuto la sorte, non molto usuale per i protagonisti della storia, di trovare nel più grande filosofo del tempo, Georg Wilhelm Friedrich Hegel, l’autorevolissimo interprete a livello ideologico, della sua azione pratica. Fin dai temp⋯
 ⋯ Pregiudizi religiosi negli USA
31% AnonimoPercorsi
“L’origine della specie”, fu fonte di aspre controversie alla sua prima apparizione, poiché, contraddiceva le allora diffuse teorie “scientifiche”, di un intervento divino, diretto sulla natura e contrastava con la Creazione, vista secondo interpretazione⋯