Mutter kind ll hi
Ma quello che è ancora più spettacolare è riconoscere come questo fenomeno, relativo all’atomo fisico, si riproduce con le stesse modalità sia livello di atomo planetario che di atomo cosmico.
Il che conferma la cosiddetta struttura olografica dell’universo, ipotizzata da David Bohm, da Karl Pribram e da Dennis Gabor, che nel 1947 si guadagnò il premio Nobel per aver intuito, lui per primo, che l’l'INTERO in ogni sua parte è UNO.

Crediti
 • Vittorio Marchi •
 • SchieleArt •  Mutter kind ll hi •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Amare gli uomini e amare le cose
51% Schiele ArtUgo Spirito
Perché la pietra che mi è di fronte come realtà diversa dall’uomo, e propriamente come realtà non cosciente di fronte a realtà cosciente, se mi sforzo di comprenderla davvero, a poco a poco perde la sua opacità e si vivifica rivelandosi nella sua struttur⋯

Egon Schiele ⋯ L’atomo diventa il mondo
38% Schiele ArtUgo Spirito
Se mi sforzo di comprenderla davvero, a poco a poco perde la sua opacità e si vivifica rivelandosi nella sua struttura, in una struttura sempre più complessa, in un mondo ordinato, sistematico, rispondente a un’intrinseca razionalità, che ancora mi sfugge⋯

Egon Schiele ⋯ Il frutto del fuoco
26% Elias CanettiSchiele Art
Anche là dava nell’occhio, era la figura più esotica di quell’uditorio. Poiché sedeva sempre in prima fila, certamente Karl Kraus l’aveva notata. Mi sorpresi a domandare quale impressione ne avessi lui. Non applaudiva mai, neppure questo poteva essergli s⋯

Egon Schiele ⋯ Incertezze
26% AforismiSchiele ArtUmberto Eco
È difficile individuare lo stupido. Uno stupido può prendere anche il premio Nobel.

Egon Schiele ⋯ Vicino alla scogliera
26% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
In alberghi che somigliavano a organismi viventi. In alberghi come l’interno di un cane da laboratorio. Affondati nella cenere. Il tipo che, seminudo, suonava in continuazione la stessa canzone. E una donna, la proiezione olografica di una donna, usciva s⋯

Egon Schiele ⋯ Una macchiolina insignificante
22% Schiele ArtThomas Nagel
Come può, questo, essere un problema? Per arrivare a questa idea comincio considerando il mondo come un tutto, come da nessun luogo e, in quegli oceani di spazio e tempo, TN è solo una persona tra innumerevoli altre. Assumere questa prospettiva impersonal⋯