L'uomo di buona memoria nulla ricorda, perché nulla dimentica
L’abitudine è il ceppo che incatena il cane al suo vomito. Respirare è un’abitudine. Vivere è un’abitudine. O piuttosto, la vita è una successione di abitudini. L’abitudine è un compromesso effettuato tra l’individuo e l’ambiente che lo circonda, o tra l’individuo e le sue eccentricità organiche, la garanzia di un insensibile inviolabilità, il parafulmine della sua esistenza

Crediti
 • Samuel Beckett •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Rievochiamo il passato per fermarlo
48% Michel FoucaultSchiele ArtSocietà
Il cinismo non è stato solo la forma di un richiamo insolente, grossolano e rudimentale alla questione della vita filosofica. Ha sollevato una questione molto seria, o piuttosto, ha dato il suo taglio al tema della vita filosofica ponendo la seguente doma⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
45% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ La certezza dell’esistenza di Dio
43% Ludwig FeuerbachSchiele Art
La certezza dell’esistenza di Dio, che si è detto essere per l’uomo altrettanto certa, anzi più certa ancora della propria esistenza, non è una certezza immediata, e riposa solo sulla certezza della natura, degli attributi di Dio. Per il cristiano è certa⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portraitChi vuole la vita vuole anche la morte
41% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Per la volontà di vivere la vita è sempre certa, giacché non è altro che quella stessa volontà, o piuttosto solo il suo specchio. Quella volontà non deve temere la morte, giacché la morte è solo qualcosa che appartiene alla vita, che ha il suo polo oppost⋯
Egon Schiele ⋯ Zoòn politikòn
41% PsicologiaSchiele ArtUmberto Galimberti
Come dice bene Aristotele: “l’uomo non basta a se stesso ha bisogno degli altri”, donde quella definizione: animale sociale, zoòn politikòn. Il problema è che la nozione di individuo è una nozione cristiana, perché il primato dell’individuo è stato introd⋯
Egon Schiele ⋯ Seated female nude with raised legInfinito di individui possibili
37% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Meditando sulla morte dell’individuo contrapposta all’infinita immortale vita della natura, si osserva che la natura tutta è l’apparenza e anche il compimento della volontà di vivere: la forma di quest’apparenza è spazio e tempo e, tramite essa, individua⋯