Mali che esauriscono
Finché vi saranno eserciti, essi saranno impiegati, non solo ad acquistare nuovi territori, come fanno ora tutte le nazioni, sia in Asia, sia in Africa, sia in Europa, ma ancora a conservare con la forza ciò che è stato acquistato con la forza. Ora, non si potrebbero fare conquiste e conservarle che mediante ‘grossi battaglioni‘. È per questo che se il governo ha un esercito deve averlo il più possibile potente: e questo è per esso un dovere. Se non lo adempie esso è inutile come governo […] I convinti che si rifiutano di servire nell’esercito saranno trattati da ogni governo come il governo russo tratta i Dukhobors. Nel momento stesso in cui ostentava innanzi al mondo le sue sedicenti intenzioni pacifiche, esso ha segretamente perseguitato, spogliato, scacciato gli uomini più tranquilli dalla Russia, per la sola ragione che essi erano pacifici non solo a parole, ma a fatti e per conseguenza rifiutavano di portare armi. In casi simili tutti i governi europei hanno agito e agiscono allo stesso modo sebbene con minore brutalità; così hanno agito e agiscono i governi austriaco, prussiano, italiano, francese, svedese, svizzero, olandese, e non possono fare diversamente […] Gli eserciti saranno ridotti, poi licenziati completamente, non per la volontà dei governi, ma contro la loro volontà. Essi lo saranno quando gli uomini cesseranno di avere fiducia nei loro governi e cercheranno essi stessi liberarsi dai mali che li esauriscono.

Crediti
 • Lev Nikolàevič Tolstòj •
  • dal discorso tenuto alla Conferenza de l'Aia sul disarmo, 1900 •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Impero, vent’anniImpero, vent’anni
308% Autori VariPolitica
Vent’anni fa, quando è stato pubblicato il nostro libro Impero, i processi economici e culturali della globalizzazione erano al centro della scena: tutti potevano vedere che stava emergendo qualcosa come un nuovo ordine mondiale. Oggi la globalizzazione è⋯
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
234% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
Delcy RodríguezConsiglio Permanente dell’OSA
194% ArticoliDelcy RodríguezPolitica
Sua Eccellenza Delcy Rodríguez Gómez, Segretario Generale dell’OSA, Luis Almagro, vice segretario generale non presente, Illustri Rappresentanti permanenti e supplenti, rappresentanti degli Stati osservatori, invitati speciali, signore e signori. Ministro⋯
Jean DubuffetII/XX Tesi di politica
129% Enrique DusselPolitica
L’essere umano è un essere vivente. Tutti gli esseri viventi animali sono gregari; l’essere umano è originariamente comunitario. In quanto comunità sempre incalzate nella loro vulnerabilità dalla morte, dall’estinzione, devono continuamente avere un’ances⋯
 ⋯ Tentativi di appropiazione indebita
125% ArticoliJosé Félix Rivas AlvaradoPolitica
Una cosa che è evidente nel confronto attuale condotto in Venezuela, è che l’attuale leadership dell’opposizione, raggruppata nella Mesa de la Unidad Democrática (MUD), cerca di rovesciare il governo del Presidente della Repubblica, Nicolás Maduro Moros. ⋯
Hans Silvester ⋯ People of the Omo ValleyTestamento Politico di Sartre
124% ArticoliJean-Paul SartrePolitica
Abolizione del governo in tutte le sue forme, monarchica o repubblicana, che si basa sull’ egemonia di uno solo nell’egemonia della maggioranza. Istituzione dell’anarchia, della sovranità individuale, della libertà totale, illimitata, assoluta libertà di ⋯