Mancanza di consensi
Non ai contemporanei, non ai miei compatrioti ma all’umanità io consegno la mia opera ormai compiuta, persuaso che non sarà per essa senza valore: anche se questo valore, qual è solitamente il destino del bene in ogni genere, verrà riconosciuto in ritardo. Soltanto infatti per l’umanità e non per la generazione che passa frettolosa e immersa nel suo effimero sogno, è potuto accadere che la mia mente, quasi contro il suo volere, abbia di continuo atteso per tutta una lunga vita al suo lavoro.
Né la mancanza di consensi, durante questo tempo, ha potuto trarmi in errore sulla validità dell’opera, giacché io vidi sempre oggetto di onori e d’ammirazione il falso, l’ingiusto e infine l’assurdo e l’insensato.

Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • Il mondo come volontà e rappresentazione •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
287% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
135% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
 ⋯ Uomo completamente ottuso
78% AristoteleFilosofia
 L’ignorare che è dal compiere attività – in ogni ambito – che sorgono le disposizioni del carattere, è proprio di un uomo completamente ottuso. Inoltre è illogico che chi commette ingiustizia non voglia essere ingiusto, o chi compie atti di incontinenza ⋯
Egon Schiele ⋯ Il verme
69% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Rendiamo grazie per la nostra povertà, disse il tipo vestito di stracci. Lo vidi con quest’occhio: vagava per un paese di case piatte, fatte di cemento e mattoni, fra Messico e Stati Uniti. Rendiamo grazie per la nostra violenza, disse, anche se sterile c⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portraitChi vuole la vita vuole anche la morte
67% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Per la volontà di vivere la vita è sempre certa, giacché non è altro che quella stessa volontà, o piuttosto solo il suo specchio. Quella volontà non deve temere la morte, giacché la morte è solo qualcosa che appartiene alla vita, che ha il suo polo oppost⋯
Niklaus Manuel ⋯ Il dialogo della giustizia
64% ArticoliFilosofiaHan Ryner
Avendo udito Socrate adulare il talento di Eutidemo e sapendo che costui voleva dedicarsi alla politica, cercò l’occasione propizia per incontrarsi con lui e, vedendolo entrare nella bottega di un bottaio, entrò e l’abbordò con le seguenti parole: — È ver⋯