⋯
E la pasta non può pensare. Si chiama massa la pasta molle, come la cera, i formaggi o la neve, il fango, il letame. La massa impasta, gravita, appiccica, lievita, ma non comunica. Solo un organismo ai livelli più alti può comunicare. Non esiste la comunicazione di massa. Far marciare tutti allo stesso passo nelle caserme recintate, allettare con spettacoli il cui pregio viene misurato dal numero di spettatori; premiare un libro per quante copie vende, soprattutto trattare la massificazione come evento fatale: sono questi gli strumenti-ingredienti del massificare. Costipare gente da schiere di banchi nelle scuole a schiere di banchi di lavoro più o meno forzato; non favorire gli incontri e i rapporti tendenti a scoprire com’è possibile crescere insieme: così s’impasta la massa. Ovunque s’impasta gente che non sospetta di essere prigioniera, che non fermenta e non cresce. Una società viva è ben altro che massa.

Crediti
 • Danilo Dolci •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
156% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
 ⋯ Vogliate essere liberi, e lo sarete!
130% Michail BakuninPolitica
Cari compagni, vi ho detto la volta scorsa che due grandi avvenimenti storici avevano fondato la potenza della borghesia: la rivoluzione religiosa del sedicesimo secolo, conosciuta col nome di Riforma, e la grande Rivoluzione politica del secolo scorso. Ho⋯
 ⋯ Il pensiero eterocentrico
102% ArticoliMonique WittigSocietà
Negli ultimi venti anni, il linguaggio ha dominato i sistemi teorici e le scienze umanistiche, penetrando così, nelle discussioni politiche dei movimenti delle lesbiche e di liberazione delle donne. Si tratta di un campo politico importante, in cui entra ⋯
Diego Rivera ⋯ Frozen AssetsTeoria politica
88% Andrea ScarabelliArticoliPolitica
Uno dei tratti del nostro disgraziato tempo consiste nella facilità con cui si dispensano etichette, a intellettuali così come a correnti e fenomeni politici. Di destra o di sinistra, populisti o elitisti, progressisti o conservatori… Nella realtà dei fat⋯
  ⋯ Vizio totale di mente
85% Antonio TabucchiArticoliSocietà
Cara Milena, rispondo alla tua cartolina con un mese di ritardo, dovrai scusarmi, ma non mi trovavo bene di salute; ora mi trovo un poco meglio. Come stai? Cara Milena! Io ne conoscevo un’altra a Roma, che si chiamava Milena, ma è defunta… C’era una volta⋯
Delcy RodríguezConsiglio Permanente dell’OSA
80% ArticoliDelcy RodríguezPolitica
Sua Eccellenza Delcy Rodríguez Gómez, Segretario Generale dell’OSA, Luis Almagro, vice segretario generale non presente, Illustri Rappresentanti permanenti e supplenti, rappresentanti degli Stati osservatori, invitati speciali, signore e signori. Ministro⋯