Egon Schiele ⋯

L’artista è un messaggero degli dei, e per tale ragione non può spiegare il loro messaggio in una lingua che non sia la sua.


Crediti
 • Charles Morgan •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Torso of a Reclining NudeSpia condotta al patibolo
83% Karl KrausSchiele Art
La quantità che si autodivora consente ormai il sentimento soltanto per ciò che tocca noi stessi o chi ci è fisicamente più vicino, per ciò che si può immediatamente vedere, comprendere, toccare. E, infatti, non è facile vedere come ciascuno, col suo dest⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
62% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Nudo femminile seduto con giarrettiera bluEmozioni di colori e di segni
60% AnonimoSchiele Art
Si prova gioia quando abbiamo davanti una sua opera. Il suo messaggio è incontestabilmente spontaneo e sincero, fuori dallo spazio e del tempo. Questo artista ci trasmette un’eccitante emozioni di colori, di segni che sono stati il suo messaggio al mondo.⋯
Egon Schiele ⋯ Two women in embraceAntico insegnamento esoterico
57% Schiele ArtWilliam Patrick Patterson
Quel desiderio di raggiungere il vecchio continente che da tempo covava sotto la cenere nel cuore di Margaret tornò ad accendersi. Poi fu la volta del secondo sconosciuto: A. R. Orage, che raccontò di un antico insegnamento esoterico mirante allo sviluppo⋯
Egon Schiele ⋯ Nulla è più vulnerabile della teoria scientifica
55% Carl Gustav JungPsicologiaSchiele Art
L’intuizione è pressoché indispensabile nella interpretazione dei simboli e spesso può assicurare la loro immediata comprensione da parte del sognante. Tuttavia una fortunata intuizione può essere altrettanto convincente da un punto di vista soggettivo, q⋯
Egon Schiele ⋯ La prigione del corpo
54% Schiele ArtWikipedia
Nell’opera di Egon Schiele il corpo subisce un trattamento che si potrebbe definire ai limiti del sadismo: eccessivamente magro, consunto, contratto, piegato in forme contorte. Sono uomini (e donne) schizoidi quelli dipinti dall’artista viennese, che, per⋯