Egon Schiele ⋯

Il passato è la mia patria. .


Crediti
 • Gesualdo Bufalino •
 • Il malpensante •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Crouching Female NudeUna sorsata di patria
195% Schiele ArtStefan Zweig
Perciò guardali bene, i senza patria, tu, che sei fortunato, tu, che sai dove trovare la tua casa e la tua patria, tu, che tornando da un viaggio trovi pronta la tua stanza, preparato il tuo letto, e intorno a te i libri che ami e gli oggetti che ti sono ⋯
Egon Schiele ⋯ Che cosa è dunque il tempo?
172% San AgostinoSchiele Art
Se nessuno me ne chiede, lo so bene: ma se volessi darne spiegazione a chi me ne chiede, non lo so: così, in buona fede, posso dire di sapere che se nulla passasse, non vi sarebbe il tempo passato, e se nulla sopraggiungesse, non vi sarebbe il tempo futur⋯
Egon Schiele ⋯ Self-Portrait with Striped ArmletsEgli non obbedisce, pensa
125% Schiele ArtVito Mancuso
Un vero uomo è tale per il modo in cui interpreta l’essenza specifica della natura umana, cioè la libertà. Un uomo verò è l’uomo libero da ogni servilismo esteriore e da ogni servilismo interiore . Egli non obbedisce, pensa. Ma pensa per cercare di obbedi⋯
Egon Schiele ⋯ Tote mutterMovimento di repulsione
103% Blaise PascalFilosofiaSchiele Art
Non stiamo mai nei limiti del tempo presente. Anticipiamo l’avvenire come se fosse troppo lento ad arrivare, quasi per affrettare il suo corso; oppure rievochiamo il passato per fermarlo, quasi troppo precipitoso; siamo così imprudenti da scorrazzare in t⋯
⋯ Egon Schiele ⋯Il futuro non è che una figura retorica
103% Schiele ArtVladimir Nabokov
Forse, se il futuro esistesse in modo concreto e individuale, come qualcosa che può essere percepito da un cervello superiore, il passato non sarebbe così seducente: le sue esigenze risulterebbero controbilanciate da quelle del futuro. Le persone potrebbe⋯
Egon Schiele ⋯ Standing girl wrapped in blankerSei la mia patria
74% Nazim HikmetPoesieSchiele Art
Sei la mia schiavitù sei la mia libertà sei la mia carne che brucia come la nuda carne delle notti d’estate sei la mia patria tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi tu, alta e vittoriosa sei la mia nostalgia di saperti inaccessibile nel momento stesso in c⋯