⋯
Il mantello del passato è fatto con il tessuto delle emozioni della nostra vita e cucito con i fili enigmatici del tempo. In genere non possiamo fare altro che avvolgercelo attorno alle spalle per trarne conforto, o trascinarcelo dietro mentre ci sforziamo di proseguire il nostro cammino. Ma tutto ha una causa e un senso. Ogni vita, ogni amore, ogni azione, ogni emozione e pensiero hanno una ragione e un significato. E a volte riusciamo a vederli. A volte vediamo il passato con tale chiarezza, e le parti che lo compongono ci appaiono con tale limpidezza che ogni cucitura del tempo rivela il suo scopo, il messaggio che contiene. Nella vita di ognuno di noi – poco importa che sia vissuta nell’abbondanza o nella miseria – nulla porta più conoscenza del fallimento, e più chiarezza del dolore. E nella minuscola, preziosa saggezza che otteniamo, quei nemici temuti e odiati – dolore e fallimento – hanno ragione di esistere.

Crediti
 • Gregory David Roberts •
 • Shantaram •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Sexistenza
64% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
L’inconsolabile
44% Cesare PaveseFrammentiTeatro
ORFEO: È andata così. Salivamo il sentiero tra il bosco delle ombre. Erano già lontani Cocito, lo Stige, la barca, i lamenti. S’intravvedeva sulle foglie il barlume del cielo. Mi sentivo alle spalle il frusciò del suo passo. Ma io ero ancora laggiù e avev⋯
Proust: l’edificio immenso del ricordo
41% Ermanno BencivengaFrammenti
(…) Ma quando niente sussiste d’un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l’odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordar⋯
Leviamoci questo pensiero
30% FrammentiLuigi Pirandello
Lo credevano senza cuore, perché egli non piangeva. Ma dimostrava forse il pianto la intensità del dolore? Dimostrava la debolezza di chi soffre. Chi piange vuol far conoscere che soffre, o vuole intenerire, o chiede conforto e commiserazione. Egli non pi⋯
Lasciatemi provare a non pensare
29% FrammentiOscar Wilde
– Lord Henry, è vero che avete una pessima influenza, come racconta Basil? – La buona influenza non esiste, signor Gray. Qualunque influenza è immorale; immorale dal punto di vista scientifico. – Perché? – Perché influenzare qualcuno significa dargli la p⋯
Acquisire oggettività
26% Fernando PessoaFrammenti
Sebbene io appartenga, per anima, al linguaggio dei romantici, non trovo pace se non nella lettura dei classici. Il loro stesso rigore, attraverso cui si esprime la chiarezza, mi conforta non so bene di cosa. Colgo in essi un’impressione alacre di vita am⋯