Misurarsi con la sofferenza
Nessuno sa mai come reagirà a ciò che sta per accadere, nessuno può prevedere quale sarà la sua reazione all’imprevisto, alla tempesta, a quel che stravolgerà le sue abitudini. Nessuno sa mai se sarà all’altezza del viaggio che lo costringerà a misurarsi con la sofferenza. Ciascuno, in fondo, è davvero quel che è solo quando viene costretto a misurarsi con un viaggio, con un avvenimento che lo può travolgere.

Crediti
 • Federico Pace •
 • Controvento •
  • PDF •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Storia di un viaggio
48% EstrattiJosé Saramago
Questo viaggio in Portogallo è una storia. Storia di un viaggiatore all’interno del viaggio da lui compiuto, storia di un viaggio che in se stesso ha trasportato un viaggiatore, storia di un viaggio e di un viaggiatore riuniti nella fusione ricercata di c⋯

 ⋯ Pedro Páramo
30% EstrattiJuan Rulfo
Álvaro Mutis salì a grandi falcate i sei scalini di casa mia con un pacchetto di libri in mano, separò dal mucchio il più piccolo e sbellicandosi dal ridere mi disse: – Leggi questo, cazzo, e impara! – Era Pedro Páramo. Quella notte non potei dormire prim⋯

 ⋯ L’amante di Lady Chatterley
20% David Herbert LawrenceEstratti
Quando all’animo sensitivo è inferta una ferita profonda, che però non uccide il corpo, l’animo si riprende quando il corpo guarisce. Ma solo apparentemente. In realtà, è solo il meccanismo delle abitudini che torna in funzione. Lentamente, molto lentamen⋯

 ⋯ Attraversare il nichilismo
16% EstrattiNishitani Keiji
Riassumendo in una sola frase i giorni della mia giovinezza, devo dire che quello fu un periodo senza alcuna speranza. Meglio ancora, fu un periodo in cui tutte le speranze erano state sradicate fin dal profondo. Certo, in quei tempi il mio non era un pro⋯

Egon Schiele ⋯ Dubbio vantaggioso
16% EstrattiFëdor Dostoevskij
E poi perchè voialtri siete così fermamente, così solennemente convinti che soltanto ciò che è normale e positivo, – in una parola, che soltanto il benessere sia vantaggioso per l’uomo? Non potrebbe sbagliarsi, il raziocinio nel valutare ciò che è vantagg⋯

 ⋯ La sfumatura
16% EstrattiPaolo Sorrentino
Tutto quello che non sopporto ha un nome. Non sopporto i vecchi. La loro bava. Le loro lamentele. La loro inutilità. Peggio ancora quando cercano di rendersi utili. La loro dipendenza. I loro rumori. Numerosi e ripetitivi. La loro aneddotica esasperata. L⋯