⋯
Ho un po’ di anarchia tra le dita,
La lascio scivolare lenta
A perdersi nel mondo,
Sperando possa renderlo
Meno vuoto.
Sperando possa renderlo
Meno misero.

Ho un po’ di anarchia tra le dita,
La lascio scivolare lenta
A perdersi tra le mie labbra,
Sperando possa rendermi
La capacità di sognare.
Sperando possa rendermi
La voglia di ridere.

Ma intanto la tengo stretta,
Al riparo tra le mie mani,
È l’unica cosa che mi rimane
Per non smettere di essere.

Crediti
 • Naima Luta Inadan •
 • Ho un po' di anarchia tra le dita •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ La scrittura delle donne
125% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
67% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
 ⋯ Vogliate essere liberi, e lo sarete!
47% Michail BakuninPolitica
Cari compagni, vi ho detto la volta scorsa che due grandi avvenimenti storici avevano fondato la potenza della borghesia: la rivoluzione religiosa del sedicesimo secolo, conosciuta col nome di Riforma, e la grande Rivoluzione politica del secolo scorso. Ho⋯
 ⋯ Il tempo della società galleggiante
34% ArticoliSocietàUldio Calatonaca
Quanto dura un giorno, quanto una settimana? Che domande, durano un giorno e una settimana si direbbe, eppure non è così. Quanto dura una giornata come tante altre, una col mal di denti, una in un carcere dove si tortura, una di grandissima gioia? In Ital⋯
⋯  ⋯L’onesto operaio
33% SocietàZo D’Axa
Verremmo meno al nostro piacere se, dopo aver salutato come si conviene la magistratura e l’esercito, non ci premurassimo d’inchinarci, con tutto il dovuto rispetto, davanti al Popolo. In mezzo alle rovine e alle vergogne accumulate dalle classi dirigenti⋯
 ⋯ Rana mezzo bollita
33% Noam ChomskySocietà
Immaginate un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana. Il fuoco è acceso sotto la pentola, l’acqua si riscalda pian piano. Presto diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole e continua a nuotare. La temperatura sa⋯