Egon Schiele ⋯

Artista innanzitutto è il grande dotato dello spirito, che esprime visioni di concepibili manifestazioni in natura.


Crediti
 • Anonimo •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Desideri divengon soffio
191% Egon SchieleSchiele Art
Chi tra i viventi col dono di sentire non vuol badare a prodigi, e scrutare nel proprio spirito guide per il cosmo? L’eterno venire, essere, e passare, sogni del futuro e tolleranza del presente. Desideri divengon soffio in questo tutto. Per quale tra i d⋯
Egon Schiele ⋯ Il vero artista della vita
57% Daisetz SuzukiSchiele Art
Un uomo che sia padrone di sé, dovunque possa trovarsi, …ogni suo atto esprime creatività, originalità, esprime cioè la sua personalità vivente… un tal uomo io chiamo il vero artista della vita… un artista della vita non ha bisogno di uscire da se stesso…⋯
Egon Schiele ⋯ Wally in roter bluseLa grande arte fa il vuoto
57% Camille DumouliéSchiele Art
La grande arte non è nella mancanza, la grande arte fa il vuoto. Non nasce dal Nulla, ma, al contrario, da una potenza inaudita di vita che spezza tutte le catene dell’evoluzione e della storia, dell’essere e della presenza. Nel mondo troppo pieno di disc⋯
Egon Schiele ⋯ Composition with Three Male NudesFra il sapiente e l’ignorante
49% FilosofiaPlatoneSchiele Art
“Ma cosa sarebbe allora, esclamai, questo Amore? un mortale?”. “Niente affatto”. “Ma allora cos’altro è?”. “Come nel caso di prima, qualcosa di mezzo fra mortale e immortale”. “Che è dunque, o Diotima?”. “Un demone grande, o Socrate. E difatti ogni essere⋯
 ⋯ Educazione e auto inganno
48% AnonimoPsicologia
Non è nota la buona abitudine all’attenzione, organo preposto a correggere le molteplici escrescenze, così come i più noti fallimenti del processo educativo. Al punto, che la maggior parte di questi, potrebbero essere qualificati come mancanze o difetti d⋯
Egon Schiele ⋯ Gli infelici possono temere la morte
46% FilosofiaFriedrich HölderlinSchiele Art
Gli infelici che null’altro conoscono se non i loro miseri bisogni, che sono schiavi della necessità e disprezzano lo spirito e non onorano te, innocente vita della natura, essi possono temere la morte. Il loro giogo è diventato il loro mondo; non conosco⋯