Ne avete da farci delle risate!
Se ho notizia dalle altrui malvagità contro di me – non è il mio, prima di ogni altro, un sentimento di soddisfazione?
Così va bene! – sembra ch’io dica loro – vado così poco d’accordo con voi e ho tanta verità dalla parte mia: fatevi pure buon sangue a mie spese, quel tanto che v’è possibile!

Ecco i miei difetti e i miei sbagli, ecco la mia illusione, il mio cattivo gusto, il mio disordine, le mie lacrime, la mia vanità, il mio covo nascosto di civetta, le mie contraddizioni! Ne avete da farci delle risate! Così ridete pure e rallegratevi!
Non ce l’ho con la norma e la natura delle cose che vogliono che difetti e sbagli siano motivo di contentezza!

Crediti
 Friedrich Nietzsche
 La Gaia Scienza
  311
 SchieleArt •   • 




Quotes per Friedrich Nietzsche

Ma la cosa che più è in odio al popolo, come il lupo ai cani, è lo spirito libero, il nemico d’ogni pastoia, colui che non adora e si rifugia nei boschi.  Così parlò Zarathustra

Solo con Beethoven [la musica] aveva appunto cominciato a trovare il linguaggio del pathos, della volontà appassionata, dei fatti drammatici che avvengono nell'intimo dell'uomo.

Per quanto riguarda i buoni amici, che amano sempre troppo la comodità e che, proprio perché amici, credono di averne diritto: si fa dunque bene a concedere loro fin dal principio uno spazio di gioco e un'arena per il malinteso: – così avremmo ancora il motivo di ridere; – o di eliminarli del tutto, questi buoni amici, – e ancora di riderne!  Al di là del bene e del male

È terribile morire di sete nel mare. Dovete proprio mettere tanto sale nella vostra verità, così che non possa più spegnere la sete?

Si è stati cattivi spettatori della vita, se non si è vista anche la mano che delicatamente uccide.