Egon Schiele ⋯
Il tuo prossimo è l’altra parte di te che abita al di là del muro. Nella conoscenza tutti i muri cadranno.
Chi può dire che quella parte di te che è il tuo prossimo non sia anche la migliore, vestita di un altro corpo? Cerca allora di amarlo come ami te stesso.
Il prossimo tuo è un campo su cui le primavere della tua speranza avanzano di verde vestite, e su cui gli inverni del tuo desiderio sognano vette innevate.
Il prossimo tuo è lo specchio in cui contemplerai il tuo volto, reso bello da una gioia di cui nulla sai e da un dolore che non hai provato.

Crediti
 • Kahlil Gibran •
 • Gesù figlio dell'uomo •
  • parla Gesù •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Giovane MadreIl desiderio è rivoluzionario
56% Autori VariFilosofiaSchiele Art
Il desiderio è rimosso proprio perché ogni posizione di desiderio, per quanto piccola, ha di che mettere in causa l’ordine stabilito di una società: non che il desiderio sia asociale, al contrario. Ma è sconvolgente; nessuna macchina desiderante può esser⋯

Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
31% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯

Egon Schiele ⋯ Self-portrait with spread fingersGiornate moderatamente piacevoli
27% Hermann HesseSchiele Art
Il giorno era trascorso come appunto trascorrono i giorni; lo avevo passato, lo avevo delicatamente ammazzato con la mia timida e primitiva arte di vivere; avevo lavorato alcune ore, sfogliato vecchi libri, avevo avuto per due ore un dolore come capita al⋯

Egon Schiele ⋯ Volevamo vivere un solo autunno
26% PoesieSchiele ArtShirin Neshat
Non so dove abbiamo sbagliato. Pensavamo il nostro autunno fosse pieno di amore, è stato pieno di terrore. Dovevano cadere tante foglie colorate dagli alberi, sono caduti tanti giovani dissanguati. Volevamo sentire i canti dei corvi sotto la pioggia, abbi⋯

Egon Schiele ⋯ Prigione di NeulengbachCosa non potrei fare per te!
25% Egon SchieleSchiele Art
Finalmente! – Finalmente! – Finalmente! – finalmente la pena è alleviata! Finalmente carta, matita, pennelli, colori, per disegnare e per scrivere. Strazianti sono state queste ore selvagge, disordinate, terribili, queste ore indistinte, informi, monotone⋯

Egon Schiele ⋯ Avevo fatto di tutto per non amarlo
25% Charlotte BrontëSchiele Art
Chi legge sa che avevo provato in ogni modo ad estirpare dal mio animo i germi di un amore appena nato; e adesso mi era bastato rivederlo un momento perché quel sentimento tornasse di nuovo, incontrollato, più vivo e più forte di prima! Quell’uomo mi cost⋯