Non ne posso più!
Ecco, il cervello non riusciva più a tollerare le preoccupazioni e i dolori che gli erano imposti. Diceva: Non ne posso più; ma se c’è ancora qualcuno cui importi di conservare il totale, mi tolga un po’ del mio peso, e si potrà campare ancora un tantino. Allora si fecero avanti i polmoni, che, tanto, non avevano molto da perdere. Queste trattative fra il cervello e i polmoni, che si svolgevano a mia insaputa, devono essere state spaventevoli.

Crediti
 • Franz Kafka •
 • Pinterest • Raggana  •  •

Similari
⋯  ⋯Sexistenza
39% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
⋯ Vicente Romero Redondo ⋯Lasciatemi provare a non pensare
34% FrammentiOscar Wilde
– Lord Henry, è vero che avete una pessima influenza, come racconta Basil? – La buona influenza non esiste, signor Gray. Qualunque influenza è immorale; immorale dal punto di vista scientifico. – Perché? – Perché influenzare qualcuno significa dargli la p⋯
⋯ Daniel Barkley ⋯La fugacità d’ogni esistenza
32% FrammentiHermann Hesse
Boccadoro dovette tornar ad imparare la vita senza patria e senza tempo del giramondo. Non soggetti ad alcuno, dipendenti solo dalle vicende dell’atmosfera e della stagione, senza una meta dinanzi a sé, senza un tetto sopra di sé, in possesso di nulla, es⋯
 ⋯ Pensieri insipidi
26% FrammentiJean-Paul Sartre
La Cosa, che aspettava, si è svegliata, mi si è sciolta addosso, cola dentro di me, ne son pieno… Non è niente: la Cosa sono io. L’esistenza liberata, svincolata, refluisce in me. Esisto. Esisto. È dolce. Dolcissimo. Ho la bocca piena d’acqua spumosa. L’i⋯
⋯ Pier Toffoletti ⋯Basta appena un soffio…
25% FrammentiLuigi Pirandello
Ah, signori miei, non ve ne fidate troppo! Basta appena un soffio a portarsela via, codesta vostra realtà! Ma non vedete che vi cangia dentro di continuo? Cangia, appena cominciate a vedere, a sentire, a pensare un tantino diversamente di poc’anzi; sicché⋯
Jaume Busquets ⋯ Con queste mani ho impastato il pane che ti offro
25% FrammentiJosé Saramago
L’interno della grotta era buio, l’indebolita luce esterna si fermava all’ingresso, ma in poco tempo, avvicinando una manciata di paglia alle braci e soffiando, con le fascine la schiava fece un falò che sembrava un’aurora. Poi accese il lume che era già ⋯