Non ripercorrerai un'esistenza apparente
Ma il mito indiano, in confronto ai dogmi, ha grandi vantaggi: in parte perché aderisce più strettamente alla verità, in parte perché è meno trascendente, non accogliendo elemento alcuno che non si presenti all’esperienza in questo mondo reale; tutti i suoi concetti, piuttosto, sono attestabili con intuizioni derivanti da essa, visto che i tormenti che minaccia al vizioso si possono vedere già in questo mondo: per esempio gli promette che migrerà nel corpo di un paria, o di un lebbroso, o di un coccodrillo, eccetera, e di rinascere varie volte in questo mondo pieno di sofferenze.
Alla virtù, certo, può indicare la sua ricompensa solo in modo negativo: non adsumes iterum existentiam apparentem (Non ripercorrerai un’esistenza apparente) come spesso si dice nei Veda; o, secondo la dottrina di Buddha: devi avere nirvana, ossia uno stato in cui non ci sono quattro cose: peso, vecchiaia, malattia e morte.

Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
361% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

Siddharta GautamaIl buddismo
183% Autori VariFilosofia
Fondato in India da Siddharta Gautama, detto Buddha, (566-486 a.C.), il Buddismo è, nella sua chiave classica, la dottrina che ha avuto maggior diffusione, sia nell’Asia centrale che nell’Estremo Oriente come nel Sud-Est asiatico, e, particolarmente, in G⋯

Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
138% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯

Michal Karcz ⋯ Postapocalyptic WorldEtà della vita, età delle cose
131% ArticoliFilosofiaRemo Bodei
Arriviamo impreparati alle diverse età della vita e spesso vi manchiamo d’esperienza nonostante gli anni. • • François de La Rochefoucauld • • • Generazioni • Se in una delle canoniche divisioni della vita umana – quella tripartita in giovinezza, maturità⋯

 ⋯ Che cos’è l’uomo
81% ArticoliFilosofiaJózef Maria Bocheński
Rifletteremo ora sull’uomo. A suo riguardo i problemi filosofici sono così numerosi, che ora non è possibile nominarli tutti. La nostra meditazione si riferirà perciò necessariamente solo ad alcuni di essi. Prima di tutto, con i grandi pensatori del passa⋯

The DhammapadaCosa intendo quando dico solo libertà?
78% Osho RajneeshPercorsi
La libertà può essere di tre tipi, e quei tre tipi devono essere capiti bene. Il primo è la libertà da, il secondo è la libertà per, ed il terzo è soltanto libertà – né da né per. Il primo, libertà da, è una reazione: è orientata al passato; stai lottando⋯