Blonde, vorgebeugt mit schwarzen Strüpfen
Aveva incontrato Dorothy troppo tardi. Era la donna bella, buona e ricca di cui avevano bisogno le sue debolezze; ma ormai quelle debolezze erano consumate. Aveva aspettato troppo. Non aveva saputo a tempo debito gettarsi sulle donne e conquistarle quando ancora piaceva loro e ne incontrava di ogni genere, ma aveva mantenuto l’abitudine della sua adolescenza, di attenderle e guardarle da lontano. Fino a venticinque anni, per tutto il tempo che era stato sano e molto bello, aveva avuto solo fugaci infatuazioni, e subito abbandonava la presa, scoraggiato da una parola o da un gesto, temendo di non piacere più o di non riuscire ad amare abbastanza a lungo, tentato dal momentaneo piacere di un’uscita buffonesca, subito seguita, oltre la soglia, da un’inebriante amarezza. E così non aveva nessuna esperienza del cuore delle donne, né del suo, e ancora meno dei corpi.

Crediti
 Pierre Drieu La Rochelle
 Fuoco fatuo
 SchieleArt •  Blonde, vorgebeugt mit schwarzen Strüpfen • 1912




Quotes casuali

Il pidocchio delle piante mangia l'erba, la ruggine il ferro, la menzogna l'anima.Anton Pavlovič Čechov
C'è chi in seconda fila brilla e in prima s'eclissa.François-Marie Voltaire
Infernale invenzione che elimina purtroppo parte dei vantaggi inerenti alla saggia abitudine di tenere a distanza le persone sgradevoli.telefono (sostantivo maschile) Ambrose Bierce
Il dizionario del diavolo