Oggetto d'orrore agli occhi di tutti

Gregor Samsa è chiaramente Franz Kafka, trasformato in una sorta di mostro dal carattere selvatico, il gusto della solitudine, l’ossessione dello scrivere; a poco a poco egli viene separato dalla professione, dalla famiglia, dalla frequentazione degli altri, rinchiuso in una stanza dove nessuno osa metter piede e che viene man mano spogliata di tutti i mobili, disconosciuto, disprezzato, oggetto d’orrore agli occhi di tutti.

Crediti