La morte e la fanciulla

Quando pongo le domande fondamentali davanti a Dio, non ricevo nessuna risposta.
Ma è un “nessuna risposta” di tipo speciale. Non è la porta sprangata. Assomiglia piuttosto a un lungo sguardo silenzioso, e tutt’altro che indifferente. Come se Lui scuotesse il capo non in segno di rifiuto, ma per accantonare la domanda. Come a dire: «Zitto, bimbo; tu non capisci».
Può un mortale fare domande che Dio trova senza risposta? Facilissimo, direi. Ogni domanda senza senso non ha risposta. Quante ore ci sono in un metro? Giallo è quadrato o rotondo? È probabile che buona parte dei nostri interrogativi – buona parte delle nostre grandi questioni teologiche e metafisiche – siano domande di questo genere.

Crediti
 • Clive Staples Lewis •
 • Il diario di un dolore •
 • SchieleArt •  La morte e la fanciulla • 1915 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Domande legittime
105% Heinz von FoesterSchiele Art
La prima convinzione può essere illustrata dalla Metafora dell’imbuto di Norimberga che trae origine da un incisione su legno del diciassettesimo secolo dove si vede una sedia sulla quale è seduto un ragazzo che in testa ha un buco nel quale è infilato un⋯
Egon Schiele ⋯ Serena LedererUna risposta alla domanda univer‬sale
41% FilosofiaMarco CavaioniSchiele Art
La domanda filosofica, il modo filosofico di domandare, non può ‬‭sottrarre nulla a domanda, nemmeno se stessa, sicché impone al ricercare una metànoia, per la ragione che il vero ossia l’intero, il tutto del cercato, non può essere altro dal cercare, dal⋯
Egon Schiele ⋯ Riconoscere i limiti del domandare
37% FilosofiaRudolf SteinerSchiele Art
sul fondo di una strada si vedono dei solchi e ci si domanda a che cosa siano dovuti; la risposta è: al passaggio di un veicolo. Si può domandare da dove provenisse il veicolo, e rispondere che era usato da una persona per certi suoi affari. A questo punt⋯
Egon Schiele ⋯  PortraitIndagatore di Se Stesso
37% Franz KafkaSchiele Art
Le mie domande servono ormai a ossessionare solo me stesso, a farmi spronare dal silenzio che intorno a me è l’unica risposta. Quanto sopporterai ancora che il genere canino, come le tue indagini ti portano a riconoscere con sempre maggiore consapevolezza⋯
Egon Schiele ⋯ Tentativo di diventare bravi
37% Nicoletta CinottiSchiele Art
Non è difficile ritrovarsi a passare da un estremo all’altro. Se siamo molto reattivi non è strano passare alla sopportazione. Oppure, viceversa, passare improvvisamente dalla sopportazione all’esplosione. Confusi e umiliati dalla nostra stessa rabbia e, ⋯
Egon Schiele ⋯ Non gli resta che fare una mossa
34% Fëdor DostoevskijSchiele Art
Questo uomo, questo disgraziato topo, oltre alla porcheria iniziale, ha già fatto in tempo a seminare intorno a sé, sotto forma di interrogativi e di dubbi, un mucchio di altre porcherie; al primo interrogativo ha aggiunto tanti interrogativi irrisolti, c⋯