Omaggio a Godel

Di Münchhausen il teorema, il cavallo, la palude e il ciuffo,
ciò affascina sì, ma non scordare: Münchhausen era un bugiardo.
Di Gödel il teorema a vista si presenta poco appariscente,
ma tu rifletti: Gödel ha ragione.
In ogni sistema a sufficienza ricco
si possono formulare proposizioni
che all’interno dello stesso sistema
non sono dimostrabili né refutabili,
a meno che non sia inconsistente il sistema stesso
.
Tu puoi la tua lingua nella tua lingua descriverla, ma non del tutto.
Tu puoi il tuo cervello esplorarlo col tuo stesso cervello,
ma non del tutto. Eccetera.
Ogni concepibile sistema per dimostrar giusto se stesso
deve trascendere e dunque distruggersi.
Sistema sufficientemente ricco o no: libertà di contraddizione
è fenomeno di coerenza o contraddizione di termini.
(Certezza=inconsistenza)
Ogni concepibile cavaliere, dunque anche Münchhausen,
dunque anche tu sei un sottosistema
di una palude sufficientemente ricca.
E un sottosistema di questo sottosistema è il tuo ciuffo,
questo meccanismo di sollevamento per riformisti e bugiardi.
In ogni sistema sufficientemente ricco,
dunque anche in questa palude qui,
si possono formulare proposizioni
che all’interno dello stesso sistema
non sono dimostrabili né refutabili.
Afferra queste proposizioni e tira!

Crediti
 • Hans Magnus Enzensberger •
 • Gli elisir della scienza •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ La voce sorella
41% Ahmad ShamluPoesie
Io non sono una storia che puoi raccontare, non sono una canzone che puoi cantare, non sono un suono che puoi udire, non sono neppure questo che puoi vedere né quello che puoi conoscere. Io sono una sofferenza che anche tu puoi provare, chiamami con un gr⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
23% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯
Yves Klein ⋯ Busso alla porta della pietra
12% PoesieWislawa Szymborska
Busso alla porta della pietra – Sono io, fammi entrare. Voglio venirti dentro, dare un’occhiata, respirarti come l’aria. – Vattene – dice la pietra. Sono ermeticamente chiusa. Anche fatte a pezzi saremo chiuse ermeticamente. Anche ridotte in polvere non f⋯
Egon Schiele ⋯ Pioggia
12% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Piove e tu dici è come se le nuvole piangessero. Poi ti copri la bocca e affretti il passo. Come se queste squallide nuvole piangessero? Impossibile. Ma allora, da dove questa rabbia, questa disperazione che ci condurrà tutti al diavolo? La natura nascond⋯
David Seidner ⋯ La risata non è una parola
12% A’isha Arna’utPoesie
Ha indossato la camicia, ha preso l’ombrello non ha detto parola, nemmeno io. Dopo che se n’è andato sono rimasta innanzi allo specchio ho estratto la lingua per vedere se erano rimaste impigliate delle parole. Purtroppo ho visto solo muscoli e vene. Ho r⋯
Egon Schiele ⋯ Insensato è il tormento del pensare
11% AnonimoPoesieSchiele Art
Un perenne sognare colmo d’n tracimare dolcissimo di vita incessante, – con paurosi dolori dentro l’anima. Divampa, brucia, sviluppandosi a conflitto – spasmo del cuore. Ponderare – follemente vivo di voglia eccitata. Insensato è il tormento del pensare, ⋯