⋯ Roberto Di Costanzo ⋯

Quest’orrore della solitudine, il bisogno di dimenticare il proprio io in una carne estranea, è ciò che l’uomo chiama nobilmente bisogno di amare. Nell’amore come in quasi tutte le vicende umane, la cordiale intesa è il risultato di un malinteso. E questo malinteso è il piacere. L’uomo grida: «O, angelo mio!». La donna tuba: «Mamma! Mamma!». E questi due imbecilli sono convinti di pensare in pieno accordo. – L’abisso insuperabile, che causa l’incomunicabilità, resta insuperato.

Crediti
 • Charles Baudelaire •
 • Pinterest • Roberto Di Costanzo  •  •

Similari
 ⋯ Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
191% ArticoliAutori VariPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
 ⋯ La scrittura delle donne
147% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
Egon Schiele ⋯ Mamma! mamma!
132% Charles BaudelaireSchiele Art
Nell’amore, come pressoché in tutti gli affari umani, l’intesa cordiale è il risultato di un malinteso. Questo malinteso, è il piacere. L’uomo urla: -O mio angelo!-. La donna sospira: -Mamma! mamma!-. E questi due imbecilli sono persuasi di pensare in acc⋯
 ⋯ Vogliate essere liberi, e lo sarete!
102% Michail BakuninPolitica
Cari compagni, vi ho detto la volta scorsa che due grandi avvenimenti storici avevano fondato la potenza della borghesia: la rivoluzione religiosa del sedicesimo secolo, conosciuta col nome di Riforma, e la grande Rivoluzione politica del secolo scorso. Ho⋯
 ⋯ Il pensiero eterocentrico
101% ArticoliMonique WittigSocietà
Negli ultimi venti anni, il linguaggio ha dominato i sistemi teorici e le scienze umanistiche, penetrando così, nelle discussioni politiche dei movimenti delle lesbiche e di liberazione delle donne. Si tratta di un campo politico importante, in cui entra ⋯
 ⋯ Il dizionario dei luoghi comuni di G. Flaubert
82% Gustave FlaubertSocietà
Alcune parole stralciate da un insuperabile dizionario della stupidità dell’uomo. Scritto nel 1880 e inedito alla sua morte. ACCADEMIA FRANCESE: Denigrarla, ma se possibile darsi da fare per farne parte AGENTI DI BORSA: Ladri ALABASTRO: Serve per descrive⋯