Egon Schiele ⋯ The gloatingly Woman

Qualunque malessere è più sano di quello provocato da una rabbia accumulata.


Crediti
 • Emil Cioran •
 • SchieleArt •  The gloatingly Woman • 1910 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Dead City III (City on the Blue River)Parla Ipolit, un malato terminale di tisi
71% Fëdor DostoevskijSchiele Art
Evidentemente la mia convinzione che per due settimane non valga la pena di soffrire o abbandonarsi ad alcuna sensazione, ha avuto la meglio sulla mia natura e forse dirige tutti i miei sentimenti. Ma è proprio vero? È forse vero che la mia natura è stata⋯
Egon Schiele  ⋯ L’arte scuote dall’anima…
60% Pablo PicassoSchiele Art
L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni.
Egon Schiele ⋯ Senso di impotenza umiliante
60% Schiele ArtZygmunt Bauman
Chi è insicuro tende a cercare febbrilmente un bersaglio su cui scaricare l’ansia accumulata e a ristabilire la perduta fiducia in sé stesso cercando di placare quel senso di impotenza che è offensivo, spaventoso e umiliante.
Egon Schiele ⋯ Da una lirica a un’opera filosofica
52% Arthur SchnitzlerSchiele Art
– Tutto quel buonumore mi sembra artificioso, – osservò Georg. – Trova? In questi ultimi tempi l’ho sempre visto di ottimo umore. – Di ottimo umore? E crede che sia proprio vero? Dopo quello che gli è successo? – Perché no? Individui che si occupano quasi⋯
Egon Schiele ⋯ Tod und maedchenSpirito incline a letizia
48% Arthur SchopenhauerFrammentiSchiele Art
Pertanto, ai fini della nostra felicità, i beni primari, più importanti, sono quelli soggettivi: un’indole nobile, una mente acuta, un felice temperamento, uno spirito incline a letizia, e un corpo ben conformato e perfettamente sano: insomma, una mens sa⋯
Egon Schiele ⋯ Zwei MädchenI ragazzi che si amano
47% Jacques PrévertSchiele Art
I ragazzi che si amano si baciano in piedi, contro le porte della notte, e i passanti che passano li segnano a dito, ma i ragazzi che si amano, non ci sono per nessuno, ed è la loro ombra soltanto, che trema nella notte, stimolando la rabbia dei passanti,⋯