Egon Schiele  ⋯

Essere consapevoli di ciò che si prova dentro di sé senza sentirsi sbagliati, è il passo fondamentale per essere padroni di se stessi.


Crediti
 • Arthur Schopenhauer •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
57% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ Male nude self-portraitNon c’è un modo giusto o sbagliato di essere autentici
45% Autori VariSchiele Art
E non è mai troppo tardi per vivere nel rispetto della propria essenza. In confronto ai secoli passati, oggi possiamo contare su una rinfrancante libertà di espressione. Eppure, conosco pochissimi eletti in grado di salvaguardare la loro essenza senza sce⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
41% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Fai un passo e fermati
41% Elena MikhalkovaSchiele Art
Una volta la nonna mi aveva dato un consiglio: Nei periodi difficili, vai avanti a piccoli passi. Fai ciò che devi fare, ma poco alla volta. Non pensare al futuro, nemmeno a quello che potrebbe accadere domani. Lava i piatti. Togli la polvere. Scrivi una ⋯
Egon Schiele ⋯ Child in BlackMi svegliai urlando
37% Philip RothSchiele Art
Poi, cinque o sei settimane dopo, verso le quattro del mattino, avvolto in un bianco sudario venne a rimproverarmi. Disse: “Avrei dovuto indossare un vestito. Hai fatto la cosa sbagliata”. Mi svegliai urlando. Tutto ciò che faceva capolino dal sudario era⋯
Egon Schiele ⋯ Il mare non fa mai doni
34% Primo LeviSchiele Art
Sono cose che fanno venire la schiena larga, la quale non è per tutti un dono di natura. Ho letto da qualche parte (e chi lo ha scritto non era uno di montagna, ma un marinaio) che il mare non fa mai doni, se non duri colpi, e, qualche volta, un’occasione⋯