Padroni e crumiri

Ma quel che aborro ancor più di loro, se fosse possibile, sono i loro cortigiani e i loro adulatori, tutti scellerati che cercano soltanto di far confluire su di sé i favori del principe e le sue ricchezze. Così il povero ha lavorato solo per ingrassare questa canaglia; è del suo sangue, delle sue lacrime e dei suoi sudori che è impregnato il lusso insolente di quelle sanguisughe. E si vorrebbe che noi rispettassimo i disgustosi idoli che hanno partorito così crudeli abusi! No, no, li consacro tutti all’odio e alla pubblica vendetta, questi pretesi padroni del mondo, capaci solo di trovare, nel potere che li inebria, strumenti di scelleratezze o di crimini.

Crediti
 • Marchese de Sade •
 • La nouvelle Justine •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
436% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯

 ⋯ Sapere di non essere
288% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯

 ⋯ Biografia di Niccolò Machiavelli
287% BiografieWikipedia
 Niccolò Machiavelli (nato a Firenze il 3 maggio 1469 – Deceduto il 21 giugno 1527) è stato un diplomatico italiano, impiegato statale, filosofo politico e scrittore, considerato il padre della scienza politica moderno. Fu anche una figura importante del ⋯

 ⋯ Delle tavole antiche e delle nuove
267% FilosofiaFriedrich Nietzsche
1. «Qui io siedo ed attendo; mi circondano vecchie tavole infrante, e nuove tavole a metà scritte. Quando giunge la mia ora? — L’ora del mio tramonto, della mia distruzione; giacché una volta ancora io voglio discendere tra gli uomini. Ecco quello che att⋯

KEileena ⋯ Le petit princeCi vogliono i riti
259% Antoine de Saint-ExuperyFrammenti
In quel momento apparve la volpe. — Buon giorno, disse la volpe. —Buon giorno, rispose gentilmente il piccolo principe, voltandosi: ma non vide nessuno. — Sono qui, disse la voce, sotto al melo… — Chi sei? domandò il piccolo principe, sei molto carino..⋯

 ⋯ Il mercantile
258% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯