Parole ingannevoli e perfettamente efficaci

Egon Schiele ⋯
Tutto questo era reale, perché era avvenuto pubblicamente, non aveva nulla di segreto o misterioso. Eppure non era assolutamente visibile a tutti, né per niente facile da percepire; perché fino al momento preciso in cui la catastrofe ha colpito tutto e tutti, era nascosta ⋯

Silenzio sulle vette

Erlend Mørk ⋯  ⋯

Legge superiore della volontà

Egon Schiele ⋯
II merito che bisogna riconoscere nell’opera di Stahl si è di avere sottoposto ad una critica vigorosa le dottrine anteriori che si fondavano sopra principj astratti, formali o subbiettivi, e di avere fatto comprendere la necessità che il diritto, per essere un principio sociale ⋯

Perché sono tutti uguali

⋯  ⋯
– C’erano delle notti in cui non riuscivo a dormire. Dicevo a Doris: Perché non la lascia? Perché non è capace di lasciarla? E sai cosa rispondeva Doris? Perché è come tutti gli altri: ti rendi conto di una cosa solo quando è passata.  ⋯

Somma di concetti

Egon Schiele ⋯
Il piacere non ha affatto col suo oggetto lo stesso rapporto che con esso ha il concetto formato dal pensare. Io sono cosciente in modo nettissimo che il concetto di una cosa viene formato per attività mia, mentre invece il piacere è in me ⋯

Tante cose belle stanno isolate nel mondo

Oleg Oprisco ⋯ È lo spirito che deve scoprire relazioni e produrre così un’opera d’arte. Il fiore acquista il suo fascino solo grazie all’insetto che gli sta attaccato sopra, alla goccia di rugiada che lo inumidisce, al vaso da cui trae forse l’ultimo nutrimento. Non v’è cespuglio ⋯

Dono felice dell’intuito

Egon Schiele ⋯
Gli uomini, a’ quali il dono felice dell’intuito concede di fare a meno dell’analisi minuta de’ concetti, sono pochi; a costoro si appartiene l’autorità; ma non possono né debbono essere imitati. ⋯

La sorte dell’uomo

 ⋯
Codesta sarebbe la sorte dell’uomo, se egli fosse proprio soltanto un animale conoscente; la verità lo spingerebbe alla disperazione e all’annientamento […] All’uomo s’addice però solo la fede nella verità raggiungibile, nell’illusione avvicinabile pieni di fiducia. Non vive egli propriamente attraverso un continuo venir ⋯

Turbamento ingiustificabile

Egon Schiele ⋯
Il risultato era, nell’animo nostro, un turbamento ingiustificabile, un male doloroso e remoto, come il ricordo di un’irripetibile gioia che giorni crudeli ne avessero allontanata per sempre: poiché tutto di lei diceva, tra gli automobilisti e i giovani e sotto gli alberi verdi festosi ⋯

L’irrealtà dei sistemi filosofici

 ⋯
Wolf approfittò dell’assenza di Christie per avvicinarsi alla libreria che l’aveva già incuriosito. La prima cosa ad attirare la sua attenzione fu un’edizione dell’Hydriotaphia ossia Il seppellimento nelle urne di Sir Thomas Browne. Egli tolse questo libro dallo scaffale, e lo sfogliava distrattamente quando ⋯

Salvezza della civiltà

Egon Schiele ⋯ Alla fine è sempre un plotone di soldati a salvare la civiltà. ⋯

Il creatore della proprietà

 ⋯
Attualmente c’è un numero troppo elevato di cittadini che soffrono mentre altri nuotano nell’opulenza, nell’abbondanza. Questo stato di cose non può durare; tutti noi dobbiamo non solo approfittare del superfluo dei ricchi, ma ancora procurarci come loro il necessario. Nella società attuale è impossibile ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi